Tanto spettacolo sul ring di Fermo con Valentina Marra ancora protagonista

Tanto spettacolo sul ring di Fermo con Valentina Marra ancora protagonista

di GABRIELE FRADEANI

FERMO – Bella serata di pugilato, per soli addetti ai lavori, quella siglata domenica sera dalla Nike di Fermo presso la palestra Coni. Otto combattimenti che, soprattutto dal lato agonistico, hanno ottenuto unanimi consensi.

Si attendeva con particolare interesse la pesarese Marra Valentina, già campionessa europea schoolgirl, poco conosciuta in regione dove ha combattuto raramente. Di fronte aveva l’emiliana Ravazzini Anna che  è riuscita ad impegnarla solo in poche occasioni. Marra, chiaramente di rango superiore, ha affondato i suoi colpi solo nel terzo tempo ed è stata frenata dall’angolo per evitare più grossi guai all’emiliana. Riscontro positivo su una atleta che ha dimostrato capacità tecniche, grinta e potenza, ma sostanzialmente rimandato in un match con avversaria di maggiore valore.

Match equilibrato fra Tulli e Fiore con vittoria al primo che ha bissato il verdetto ottenuto solo una decina di giorni prima. De Pascalis si è fatto preferire superando Cannizzaro della Boxe Ferrario in un confronto impostato soprattutto sull’agonismo. Poca tecnica fra gli 81 kg Ben Trifa della Nike e Lamona della Lionheart ma tanto determinazione: la giuria ha premiato la maggiore potenza  del primo che è riuscito a far contare l’avversario nel corso del terzo tempo. Flop della D’Amore Clara della San Giorgio che si è fatta superare dalla emiliana Gelsi Elena.  Monteverde, più preciso ed aggressivo si è imposto sul più statico Tarquini della Kaflot. Buona la prestazione di Belleggia che ha costretto l’avversario ad uno scambio continuo in cui ha sicuramente prevalso. Liberati ha preso subito il centro del ring ed ha pressato il longilineo Impiccini costringendolo a boxare alla media e corta distanza in cui ha fatto valere la sua maggiore mobilità.

Soddisfatto Fausto Rocco della Nike di Fermo, sia per la riuscita della manifestazione che per l’ottima prova dei propri atleti che sono usciti tutti vincitori. Parimenti soddisfatto il Presidente regionale Luciano Romanella che vede un fiorire di riunioni nelle Marche ed ha anche ricevuto la visita del Sindaco Paolo Calcinaro che si è complimentato per la bella serata di sport.

Arbitri Giudici: Sauro Di Clementi, Elisa Pecorari, Gabriele Battilà, Fabrizio Longarini; Commissario di Riunione: Oreste Mariani; Speaker. Kristel Talamonti; Medico di Bordo Ring: Serafino Salvi; Addetto al Cronometraggio: David Rocco.

I risultati

Junior kg 62: Marra Valentina (B.C. Pesaro) b. Ravazzini Anna (Boxe Ferraro); Kg 64: Tulli Lorenzo (San Giorgio) b. Fiore Nicholas (N.P.Dorica); Youth kg 60: Da Pascalis Marco (Audax) b. Cannizzaro Filippo (Boxe Ferraro); Elite 2^ kg 81: Ben Trifa Saber (Nike) b. Lamona Andrea (Lionheart); kg 60: Gelsi Elena (Carabini Nello) b. D’Amore Clara (San Giorgio); Youth kg 60: Monteverde Denis (Nike) b. Tarquini Lorenzo (Kaflot); kg 81: Belleggia Michele (Nike) b. Alupului Matteo (A.P. Senigallia); Elite 2^ kg 64: Liberati Lorenzo (Nike) b. Impiccini Federico (Lionheart).

Nelle foto: alcuni protagonisti della riunione; i maestri presenti alla riunione;  il presidente regionale Luciano Romanella con il sindaco Paolo Calcinaro

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: