Un altro oro in un torneo internazionale per la talentuosa pesarese Valentina Marra

Un altro oro in un torneo internazionale per la talentuosa pesarese Valentina Marra

di GABRIELE FRADEANI

PESARO – La talentuosa atleta del Boxing Club di Pesaro, Valentina Marra, unica nella nostra regione è stata convocata dalla Federazione Pugilistica Italiana nella Squadra Nazionale Youth Femminile per partecipare al Training Camp & Torneo Internazionale  “Adriatic Pearl” in svolgimento  in Montenegro, a Budva, città balneare di gran moda in quel paese.

E, come ormai ci ha abituati, Valentina se ne ritorna a Pesaro con il metallo più pregiato, appunto l’oro che si è guadagnata in finale  nel confronto con la finlandese Vijvi Jokinen. Un  match che abbiamo potuto vedere solo in Tv ma che ha evidenziato le doti tecniche ed agonistiche  della ragazza allenata dal maestro Raspugli che, da noi interpellato ci ha detto: “Una trasferta che sotto un certo punto di vista temevo perché giunta improvvisa con Valentina con qualche chilo in più e non esattamente all’apice della forma ma avevo fiducia nelle capacità della mia atleta che mi ha ripagato abbondantemente. Quello che consegue mi ha riempito di orgoglio: conquistare una medaglia d’oro in competizioni internazionali non è da certamente da poco ma lei ci ha preso l’abitudine a salire sul podio ed a sentire suonare il nostro inno. Se consideriamo l’età, 16 anni, con i margino di crescita mentale ed atletica non si riesce a pensare a dove potrà arrivare. Ormai è stabile in nazionale e sarà l’atleta da battere ai prossimi campionati e tornei nazionali ed internazionali. Peccato che vista la caratura di Valentina non si riesca a proporla in regione per la difficoltà di trovare avversarie con cui incrociare i guantoni e pertanto combatte quasi esclusivamente all’estero”.

Grossa soddisfazione non solo a Pesaro ma anche in tutta la regione ed al proposito il Presidente regionale Luciano Romanella ha fatto pubblicamente e doverosamente i complimenti alla ragazza ed al maestro Raspugli che ”vede premiato il proprio impegno nel seguire e preparare l’atleta” e ci  ha assicurato che farà il possibile per presentarla in regione.

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: