Claudio Tarsi è il nuovo direttore provinciale della Cna di Pesaro e Urbino

Claudio Tarsi è il nuovo direttore provinciale della Cna di Pesaro e Urbino

Eletto ieri dalla Direzione, succede nell’incarico a Moreno Bordoni diventato segretario Cna delle Marche

PESARO – Claudio Tarsi è il nuovo direttore della CNA di Pesaro e Urbino. Succede nell’incarico a Moreno Bordoni, alla guida dell’associazione provinciale per oltre 10 anni ed eletto il 19 dicembre scorso segretario della CNA delle Marche.

Ad eleggerlo all’unanimità è stata ieri la direzione provinciale su proposta della presidenza al termine della relazione del segretario uscente.

Claudio Tarsi, 54 anni, guiderà l’associazione dell’artigianato e della piccola e media impresa provinciale nel ruolo di direttore, nuova declinazione nell’incarico di rappresentanza che va a sostituire quella storica di segretario, di natura più politica e sindacale uniformando così il profilo di coordinamento alle altre CNA provinciali delle Marche.

Di formazione tecnico-amministrativa, Claudio Tarsi, sposato, due figli residente a Marotta di Mondolfo vanta una lunga e prestigiosa carriera tutta interna all’associazione nella quale è entrato nel gennaio del 1990.

Nel 1992 la sua prima nomina a responsabile territoriale di Marotta e qualche anno dopo come Consulente aziendale dell’ambito di Fano.

Nel 2005 la nomina a responsabile provinciale dei servizi alla persona e dal 2013 – sotto la guida del segretario Bordoni e del presidente Alberto Barilari – amministratore provinciale di Pesaro e Urbino in uno dei periodi più difficili per l’associazione.

“So di lasciare la CNA di Pesaro e Urbino in ottime mani – ha detto nella sua relazione di commiato, Moreno Bordoni – perché conosco le qualità dell’uomo e del collega e so che guiderà con competenza e rigore l’associazione nell’interesse delle imprese e dei nostri associati”.

Parole di elogio anche dal presidente onorario Alberto Barilari “ha lavorato con fermezza, serietà e capacità nel periodo più difficile non solo per l’associazione ma per l’intera economia”.

La sua elezione è stata messa ai voti del presidente provinciale Michele Matteucci che ha subito espresso a nome personale e di tutta la direzione i suoi auguri di buon lavoro.

Al termine della direzione al segretario uscente Moreno Bordoni è stata consegnata a nome di tutta la direzione provinciale una targa di riconoscimento per il prezioso e importante lavoro svolto alla guida dell’associazione in questi 10 anni.

Claudio Tarsi sale così alla guida dell’associazione di servizi e rappresentanza imprenditoriale più strutturata della provincia con oltre 5.400 imprese associate; 5.600 pensionati; 130 dipendenti e 15 sedi territoriali.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: