Marche Coraggiose ha presentato la lista provinciale di Ancona

Marche Coraggiose ha presentato la lista provinciale di Ancona

ANCONA – La lista provinciale di Ancona del movimento civico Marche Coraggiose è ufficialmente in corsa per le elezioni regionali del 20-21 settembre 2020, a sostegno del candidato presidente di centrosinistra, Maurizio Mangialardi.

Candidature formalizzate questa mattina, 21 agosto, alla Corte di Appello di Ancona. Erano presenti la coordinatrice del comitato elettorale, Romina Pergolesi, il delegato di lista, Giancarlo Scortichini e la coppia dei capolista Gianni Maggi e Serena Cavalletti, assieme al giovane candidato Gabriele Mazzuferi.

Difesa della sanità pubblica e del suo rapporto con il territorio, sostegno al mondo del lavoro penalizzato dalla crisi e dal dramma della pandemia, tutela dell’ambiente, valorizzazione dei beni culturali, sviluppo ed estensione della rete informatica, potenziamento di esperienze sociali a supporto dei più fragili. Sono alcune delle priorità di Marche Coraggiose, la lista civica ecologista e progressista che raggruppa personalità di alto spessore provenienti dal mondo dell’attivismo, dell’associazionismo e dalla società civile.

«Saremo l’ala critica della coalizione di centrosinistra, il pungolo di Mangialardi, per non ripetere più alcuni errori commessi –ribadisce la coordinatrice del comitato elettorale Romina Pergolesi -. Non ci possiamo permettere che questa regione venga governata dalla destra. I nostri valori, le nostre tradizioni democratiche, sono in antitesi rispetto a chi celebra la marcia su Roma. Siamo pronti a mettere sul tavolo idee nuove e diverse, da portare all’interno di una maggioranza progressista attraverso la competenza di donne e uomini liberi da condizionamenti di parte, da debiti elettorali e clientele. Proposte garantite, più che dalle promesse, dal vissuto, dall’impegno e dal coraggio personale dei candidati. Puntiamo a essere determinanti per la vittoria finale»

I Candidati di Marche Coraggiose (Provincia di Ancona)

1 Gianni Maggi
Consigliere regionale uscente, vice-presidente prima commissione bilancio, affari istituzionali, cultura e istruzione, capogruppo regionale M5S, cofondatore nel 2008 del Movimento 5 Stelle di Ancona e candidato presidente nelle elezioni regionali del 2015. Fondatore di Radio Arancia nel 1975, amministratore di società di comunicazione con clienti italiani e aziende multinazionali. Iscritto all’albo dei giornalisti dal 1981.

2 Serena Cavalletti
Attivista Per i diritti umani, civili e nei movimenti femministi. Insegnante Dello Stato da quindici anni, musicista, attiva da vent’anni nel settore dei beni e delle attività culturali sia in Italia che all’estero.

3 Pia Bacchielli
Laureata In Filosofia, è giornalista professionista. Impegnata in attività di volontariato, di difesa dei diritti umani, di impegno civile e dei valori democratici. Antifascista, ha collaborato con Gad Lerner per il libro-interviste “Noi partigiani”. È studiosa di arte, fotografia e culture popolari.

4 Elsa Frogioni
Infermiera Asur Marche Area Vasta 2. Da sempre orgogliosa della sua professione e impegnata nella valorizzazione culturale. Incessante e in prima linea il suo impegno nella difesa dei diritti delle persone fragili, dei lavoratori e degli animali. Al servizio delle fasce più deboli della popolazione, per promuovere equità e giustizia sociale.

5 Rita Giacconi
Sposata Con due figli di 8 e 12 anni, laureata in scienze politiche,politiche del lavoro e del territorio all’Università di Camerino. Dal 2001 ad oggi capotreno presso Trenitalia. Dal 2007 al 2018 attivista sindacale Cgil.

6 Gabriele Mazzuferi
Trentadue anni, è il più giovane in lista ed è il riferimento per Jesi e Vallesina. È biologo al terzo anno di dottorato in salute dell’uomo. Ha scritto articoli e partecipato a conferenze in Italia ed Europa Sulla biodiversità, la cultura scientifica e museale e la salute umana. Ha svolto per anni l’attività di vigile del fuoco volontario, parallelamente agli studi.

7 Andrea Mosconi
Laureato In Economia e con un Master in Gestione d’impresa all’Istao, è funzionario della Camera di Commercio delle Marche per la quale si occupa di promozione dell’economia, progetti europei e studi statistici. Porta la sua esperienza professionale nella innovazione delle piccole imprese marchigiane, nell’avvicinamento dei giovani al mercato del lavoro e nel processo di digitalizzazione dell’economia

8 Carlo Sorpino
Nato a Torre Annunziata da madre comunista e da padre socialista. Suo Nonno materno fu licenziato dall’Ilva per essersi rifiutato di indossare la camicia nera. Ora risiede a Osimo, Comune in cui si è trasferito nel 2003.

9 Salvatore Tarantini

Colonnello Della Guardia di Finanza da pochissimo in pensione, per 40 anni si è occupato, nei vari incarichi di comando e di staff assolti, di investigazioni economico/patrimoniali, della programmazione, gestione e impiego delle risorse pubbliche e di attività di formazione in materia penale tributaria.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: