Tante emozioni alla presentazione de “I muri del silenzio”, il libro di Silvia Tamburriello e Miriam Rosa Togni

Tante emozioni alla presentazione de “I muri del silenzio”, il libro di Silvia Tamburriello e Miriam Rosa Togni

PESARO – “Vite di sisma e dopo sisma” – Dibattito, Storie, Musica d’atmosfera e Riflessioni sulla prevenzione del rischio sismico

La serata a Pesaro è stata un susseguirsi di emozioni, ricordi e storie con le letture dal libro, di testimonianze dai comuni che furono l’epicentro del sisma 2016 e che ancora lo vivono, di approfondimenti tecnici dai presidenti degli ordini professionali coinvolti nella complessa situazione di un sisma e dopo sisma, sia dalla provincia di Macerata che dalla provincia di Pesaro, città che ha ospitato l’evento.

Accolti da una radiosa Francesca Guidi, si sono susseguite sul palco le autrici Silvia Tamburriello e Miriam Rosa Togni, a raccontare la storia del loro incontro e della genesi del libro, e a seguire un’alternanza di ospiti in collegamento e in sala.

Relatori in collegamento sono stati il prof. Piero Farabollini, Presidente dell’Ordine dei Geologi delle Marche, docente di Geomorfologia applicata presso UNICAM Università di Camerino, e già Commissario Straordinario alla ricostruzione dal 2018 al 2020, Mauro Falcucci sindaco di Castelsantangelo sul Nera (MC), comune epicentro del sisma del 26 e 30 ottobre 2016, e Mario Baroni sindaco di Muccia (MC).

Relatori ed ospiti in sala sono stati l’Ing Giorgio Fazi, Presidente dell’Ordine degli Ingegneri dal 2013 alla metà del 2022, referente del progetto IO NON TREMO,l’ Arch Donatella Fini Vicepresidente dell’Ordine degli Architetti di Pesaro e Urbino, e Chiara Cacciaguerra Presidente LIONS Club Della Rovere Pesaro, che si sono distinti per gli aiuti ad alluvionati e interventi di recupero di edifici storici terremotati.

Un plauso all’ing. Beatrice Biagiotti, che ha ideato e realizzato per l’evento il ponte con gli ordini professionali della prov. di Pesaro e Urbino.

Quella sera in teatro non sono mancate le forti emozioni.   dei racconti e dei pensieri, tratti dal libro, sottolineati, anzi trasportati, dalle note di Elisabetta Redeghieri, che hanno calato il pubblico nell’atmosfera dei giorni, mesi ed anni cupi, e nelle sensazioni delle autrici.

Con la prima storia siamo stati a Camerino, in particolare nella storica salumeria Montanari, di Anna e Fabrizio. “DUE CUORI TRA LE MACERIE”

Ci siamo poi spostati a Visso, uno dei paesi più colpiti, con oltre il 90% di abitazioni inagibili, distrutte, a raccontare la forza della Natura, e la forza di chi ama il suo paese e non lo vuol vedere morire, con la storia di Christian: “QUESTA   È LA MIA CASA”

Sono alcuni dei racconti delle “Vite di sisma e dopo sisma”, vite alienate che comunque vanno avanti, che fanno da sfondo silenzioso alle progettazioni e alle decisioni di tecnici e politici, e che da sei anni attendono la fine di un incubo.

L’evento ha visto il patrocinio dell’Ordine dei Geologi delle Marche, del Comuni di Castelsantangelo sul Nera, del Comune di Muccia, dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Pesaro e Urbino, dell’Ordine Architetti di Pesaro e Urbino, del LIONS Club Della Rovere di Pesaro

Si ringraziano per la collaborazione il tecnico del suono Daniele Stefanelli, il fotografo Angelo La Tagliata e Marche Radio, una nuova realtà radiofonica, la prima radio allnews nelle Marche che ha sostenuto il nostro progetto in questo evento.

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: