Ruba un furgone a Pesaro, trentaduenne polacco arrestato in Romagna dopo un lungo inseguimento

Ruba un furgone a Pesaro, trentaduenne polacco arrestato in Romagna dopo un lungo inseguimento

PESARO – Questa mattina a San Clemente, in provincia di Rimini, i militari della Stazione Carabinieri di Gabicce Mare, con l’ausilio di quelli del Nucleo Operativo e Radiomobile di Pesaro, del Nucleo Operativo e Radiomobile  di Riccione e personale della Squadra Mobile della Questura di Pesaro e Urbino, hanno arrestato, in flagranza di reato, un 32/enne polacco, senza fissa dimora, gravato da precedenti di polizia specifici, in quanto  ritenuto responsabile di furto e resistenza a pubblico ufficiale.

Il trentaduenne, verso le 11 di questa mattina, dopo aver asportato a Pesaro un furgone Citroen “Jamper”, intercettato dalla pattuglia di Gabicce Mare, non ottemperava all’alt imposto, dandosi a precipitosa fuga. Dopo un lungo inseguimento, sempre controllato dai militari, l’uomo veniva bloccato a San Clemente, grazie all’opera coordinata dei reparti, i quali hanno dimostrato elevatissime capacità di cooperazione e di freddezza in una situazione delicatissima, che li ha impegnati nell’inseguimento.

Preziosissime sono state inoltre le Centrali operative dei vari comandi dell’Arma dei Carabinieri e della Questura, che hanno brillantemente saputo gestire il coordinamento tra le forze di polizia, che hanno operato sul territorio di due regioni, in un frangente temporale durante il quale, ovviamente, si sono susseguite le richieste di intervento anche per altri motivi e necessità.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: