Al Museo della Città di Ancona lo scrittore Stefano Cardellini presenterà il suo libro “Ankon”

Al Museo della Città di Ancona lo scrittore Stefano Cardellini presenterà il suo libro “Ankon”

Appuntamento venerdì 13 dicembre, alle ore 18

di MASSIMO CORTESE

ANCONA – Ad un anno di distanza dall’esordio letterario con “Libera scuola di vita”, Stefano Cardellini torna al Museo della Città di Ancona alle ore 18. L’occasione è data dalla presentazione di Ankon, il suo secondo libro, che sicuramente è un omaggio al Capoluogo Dorico. Romanzo storico ambientato duemilaquattrocento anni fa, il libro è molto bello: personaggi principali e secondari ben descritti, trama irresistibile ed avventurosa, mirabile descrizione dei paesaggi; sembra di vivere in diretta i fatti descritti…colpi di scena a non finire.

Ho trovato l’opera molto cinematografica, in quanto la narrazione sembra ricalcare la sceneggiatura della pellicola di un tempo lontano. Il lessico è ricco e denso di significati profondi, privo delle esterofilie che impoveriscono la lingua italiana, minacciando la sua sopravvivenza. Numerosi i riferimenti alla cultura greca, e non poteva essere diversamente, in quanto la storia narrata risale ai tempi della Magna Grecia.

Tuttavia, avrei una domanda da fare all’autore: come è possibile che Stefano Cardellini, che non è un professore di storia, abbia scritto un libro così bello, del genere romanzo storico dell’Evo Antico? Ebbene, io ho la mia tesi: chi ha letto il primo libro “Libera scuola di vita”, narrazione accattivante sostenuta da un robusto impianto autobiografico, è a conoscenza che la mamma di Stefano era una maestra, e che il papà era un capitano marittimo che ebbe a viaggiare attorno al mondo.

In buona sostanza, Ankon è un grande viaggio, e probabilmente l’eredità genetica potrebbe avere inciso anche questa volta sulle scelte dello scrittore.

Appuntamento quindi al Museo della Città venerdì 13 dicembre alle ore 18.00 con Ankon e con Stefano Cardellini.

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: