Un Garibaldi inedito emerge nel libro di Pietro Pistelli presentato a Pesaro

Un Garibaldi inedito emerge nel libro di Pietro Pistelli presentato a Pesaro

PESARO – Sala della sede storica della società operaia del mutuo soccorso di Pesaro gremita di persone per la presentazione del libro di Pietro Pistelli,  giornalista e storico dal titolo “I preti e Garibaldi”.

Dopo i saluti del presidente del Soms  Emilio Melchiorri, il responsabile culturale Soms  Paolo Montanari ha intervistato l’autore.

Innanzitutto bisogna sfatare un pregiudizio  che Garibaldi fosse un mangiapreti. Tutto  altro diversi sacerdoti seguirono la sua impresa dei Mille  e lo stesso Garibaldi di famiglia molto religiosa scrive nelle memorie: All’esistenza di Dio io credo, così come credo all’immortalità della mia anima.

La verità è  che Garibaldi rifiutava il potere temporale della chiesa L eroe dei due mondi venne anche a Pietrarubbia.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it