Trivelle in Adriatico, parte da Roma la campagna referendaria

Trivelle in Adriatico, parte da Roma la campagna referendaria

Il presidente dell’Assemblea legislativa a Montecitorio per la conferenza dei Presidenti dei Consigli regionali. Mastrovincenzo: “Siamo per il Sì perché la ricerca e l’estrazione di idrocarburi impatta pesantemente sull’ambiente e sull’economia turistica del nostro territorio”

Trivelle in Adriatico, parte da Roma la campagna referendaria

ROMA – Oggi, nella Sala stampa della Camera dei Deputati, i Presidenti e i delegati dei Consigli regionali di Basilicata, Marche, Campania, Liguria, Molise, Puglia, Sardegna e Veneto, hanno avviato la campagna per il “Si” al referendum su cui il prossimo 17 aprile tutti gli italiani saranno chiamati a esprimersi per decidere sulle trivellazioni entro le 12 miglia dalla costa.

“Siamo per il ‘Si’ al referendum contro le trivellazioni – ha detto il Presidente del Consiglio regionale, Antonio Mastrovincenzo – perché la ricerca e l’estrazione di idrocarburi impatta pesantemente sulla fauna marina e l’ecosistema con notevoli e negative ricadute per l’ambiente, per la pesca e per l’economia legata al turismo e al mare. Occorre muoversi con determinazione contro l’inquinamento e a favore della sostenibilità ambientale, delle fonti rinnovabili, dell’innovazione e della tutela delle bellezze naturali del nostro territorio.”

Intanto domani andrà all’esame dell’Assemblea legislativa la Pdl 35/2016, contenente l’emendamento a firma Mastrovincenzo, Biancani e Bisonni, che quantifica in 40 mila euro le spese per le iniziative connesse alla campagna referendaria.

Nelle Marche, ricordiamo che la Commissione regionale Ambiente ha già fissato due riunioni che si terranno mercoledì 9 marzo con Anci e Crel e il 16 marzo con le Associazioni ambientaliste.

Le iniziative proseguiranno il 21 marzo con una Conferenza stampa alla presenza del Presidente del Consiglio Mastrovincenzo, l’Assessore all’Ambiente Sciapichetti, il Presidente della Commissione Ambiente, Andrea Biancani e il Vice Presidente Sandro Bisonni.

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: