Eros Seghetti e Nadia Flalhi grandi protagonisti a Roccafluvione

Eros Seghetti e Nadia Flalhi grandi protagonisti a Roccafluvione

ROCCAFLUVIONE – Ultima riunione dell’anno confortata dalla presenza di un migliaio di spettatori giunti per vedere i propri beniamini Nadia Flalhi e Eros Seghetti nonostante la nebbia e l’autostrada decisamente affollata.

Soddisfatti Roberto Ruffini dell’omonimo Team che ha visto vincere i propri atleti, Fausto Rocco per il concorso del pubblico, Luciano Romanella, Presidente marchigiano, che vede chiudersi un anno decisamente positivo.

Nadia Flalhi ha battuto la rodigina Tescaroli con ampio margine ma onore all’avversaria che ci ha provato fino alla fine. Dopo un prima ripresa in cui la Flalhi si è limitata a prendere le misure, nel prosieguo in ogni ripresa ha evidenziato la sua migliore tecnica con colpi diritti che in un paio di occasioni la Tescaroli ha tenuto a fatica. Vantaggio netto della pugile locale ma come già detto match avvincente perché la Tescaroli ha arrembato fino alla fine meritandosi gli applausi del numeroso pubblico presente.

Vittoria prima del limite dell’altro professionista del team Ruffini, Eros Seghetti che resta imbattuto in dieci combattimenti. Match durato pochi minuti, Kot alla seconda ripresa, dopo una combinazione di sinistro, destro e gancio sinistro finale. Fino a quel momento il bosniaco Dragojevic si era fatto valere: in guardia destra, nella prima tornata, è riuscito a spostare i colpi diritti di Seghetti evitando di farsi colpire ma poi nella seconda è incappato in una combinazione di tre colpi e l’ottimo l’arbitro Di Clementi ha posto fine giustamente al match.

Fra i dilettanti ci corre l’obbligo di elogiare la squadra laziale dell’Universo che ha portato atleti bene impostati, combattivi che si sono fatti valere ottenendo un pari, due vittorie ed una sconfitta. Ottima la prestazione dell’anconetano Gioacchini della Dorica 2006 che ha evidenziato oltre che la solita impostazione tecnica anche una potenza rilevante.

Arbitri Giudici: Pecorari Elisa, Di Clementi Sauro, Ngeleka Musangu, Longarini Fabrizio; Commissario di Riunione Emanuele Guerrieri; Medico di bordo ring : Salvi Serafino; Presidio sanitario: Croce Verde Ascoli; Cronometrista: David Rocco. (r.s.)

I risultati

Professionisti pesi leggeri: Flalhi Nadia (Team Ruffini, 5-1-0, kg 59,7) b. Tescaroli Linda Rossella ( Pug. Rodigina, 1-1-0, kg 61,4) punti 6 riprese; pesi mediomassimi: Seghetti Eros ( Ruffini Team, 9-0-1, kg 84) b. Dragan Dragojevic ( Bosnia, 1-16-0, kg 85,7) Kot 2^; Youth kg 60: Falcioni Alessio (Ruffini Team) e Sarauzzo Francesco (Universo) pari; junior kg 60: Riccardi Giordano ( Universo) b. Ciliberti Matteo (Ruffini Team); Schoolboys kg 54: Radionov Artem (Ascoli Boxe) e De falco Angelo (Dorica 2006) pari; junior kg 51: Ascione Martina ( Nike) b. Chimienti Emily (Pug. Senigallia); junior kg 60: Cosentino Michele (Accademy) b. Fiorentino Gianluca ( Ascoli Boxe); junior kg 57: Agozzino Fabio (Universo) b. Colonna Cristian ( Upa) rsci; Elite kg 80: Angelini Francesco (Olympia) b. Ugolini Nicolò ( Pug. Senigallia) rsci; kg 60: Gioacchini Leonardo ( Dorica 2006) b. Messina Federico (Universo) Rsci.

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: