In arrivo nelle Marche 84,7 milioni di euro per il trasporto pubblico locale

In arrivo nelle Marche 84,7 milioni di euro per il trasporto pubblico locale

Lo annunciano i parlamentari del Movimento 5 Stelle: “Un altro passo in avanti per la qualità della vita dei cittadini”

ROMA – “Con il decreto firmato dal Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Danilo Toninelli, arrivano nelle Marche 84,7 milioni di euro per il trasporto pubblico locale” affermano i parlamentari del Movimento 5 Stelle in una nota congiunta.

“Vengono ripartiti nelle Regioni a statuto ordinario 3.898.668.289,20 di euro come anticipazione dell’80% del Fondo nazionale per il concorso finanziario dello Stato agli oneri del trasporto pubblico locale, anche ferroviario. Tra i fondi sono stati conteggiati, e dunque di fatto sbloccati, i 300 milioni di euro accantonati dalla legge di Bilancio 2019”, afferma Mauro Coltorti, presidente della commissione trasporti al Senato.

“Abbiamo l’opportunità di andare verso una mobilità sostenibile, potenziando il trasporto pubblico locale. Adesso è la Regione che deciderà in che modo usare al meglio i fondi destinati al nostro territorio”, sottolinea Giorgio Fede.

“Obiettivo primario è garantire ai cittadini di spostarsi in modo semplice e adeguato attraverso il trasporto locale: incentiviamo così forme di viaggio a basso impatto ambientale. La qualità della vita dei cittadini resta al centro di ogni scelta del Governo, perché ci sono servizi che non vanno tagliati di costi, ma solo potenziati”, conclude Patrizia Terzoni

Nella foto: i senatori del Movimento 5 Stelle Marche, da sinistra Romagnoli, Coltorti, Accoto, Fede e Agostinelli 

 

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it