La Locanda del Terzo Settore conquista Gambero Rosso Channel

La Locanda del Terzo Settore conquista Gambero Rosso Channel

Il programma televisivo “La cucina delle ragazze” dedica una puntata speciale al ristorante che impiega giovani disabili, coniugando impegno e cucina di qualità, per raccontare l’esperienza di Spinetoli, realizzata insieme alla Fondazione Carisap, e le ricchezze dei prodotti tipici del Piceno

SPINETOLI – Le uova arrivate pochi minuti prima dal pollaio che si trova a fianco al ristorante. Le verdure raccolte in diretta Tv dall’orto che circonda la struttura. Una cuoca pronta a impastare la sfoglia per le tagliatelle fatte a mano, due conduttrici ad amalgamare tutto e tanta voglia di raccontare il valore del progetto sociale e la ricchezza dei prodotti tipici della provincia.

La Locanda del Terzo Settore “Centimetro Zero”, il progetto di Locanda sociale che a Spinetoli impiega giovani con disabilità mentali, coniugando impegno e cucina di qualità, torna in Tv sul nazionale e lo fa con il programma “La cucina delle ragazze” di “Gambero Rosso Channel”, il canale satellitare Sky 412 HD della prestigiosa rivista divenuta negli anni un gruppo editoriale multimediale, con le sue guide, il mensile, il settimanale Tre Bicchieri, i programmi Tv e la promozione del Made in Italy all’estero.

Dieci le puntate dedicate ai prodotti del Piceno e girate tra la costa e l’entroterra per rilanciare una realtà pesantemente colpita dal sisma, grazie all’intervento “Masterplan – Obiettivi strategici di contrasto alle conseguenze determinate dal terremoto del 24 agosto e del 30 ottobre 2016” pensato, voluto e realizzato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno.

Alla Locanda la troupe è arrivata nel giorno di chiusura e per i ragazzi di “Centimetro Zero” si sono accesi di nuovo microfoni e quarzine. Dopo l’esperienza di Tv2000 e di Rai3, il ristorante sociale torna a raccontare al pubblico del piccolo schermo una quotidianità fatta di lavoro, condivisione, entusiasmo e piccole e grandi vittorie.

Ai fornelli del programma, giunto alla sesta edizione, ci sono Laura di Pietrantonio, il “gancio” locale che ha portato nelle Marche la troupe di Gambero Rosso Channel, e Sara Bonamini, conduttrice romana.

“Nell’idea ispiratrice del programma – spiega Laura – sono io che vado a trovare la mia amica per proporre insieme ricette e piatti tipici. In questo caso, per la prima volta abbiamo girato in esterna, è lei ad essere venuta a ‘casa mia’. Oltre a questa puntata speciale dedicata alla Locanda per raccontare il progetto e preparare le tagliatelle fatte in casa, nei giorni scorsi abbiamo registrato anche al Caffè Meletti di Ascoli Piceno, al Fritto Misto, in un oleificio di Offida e a San Benedetto del Tronto dove abbiamo lavorato su due puntate: una per il brodetto e l’altra per la piccola pesca. Prevista anche una visita a Rotella, da un produttore di formaggi di capra e in una azienda agricola che produce frutti autoctoni come visciole e mele rosa”.

Il programma è in onda dal lunedì al venerdì alle 10.00, alle 17.00 e a mezzanotte, mentre la serie girata nel Piceno sarà in programmazione per la prossima estate.

“Abbiamo raccontato ai microfoni di ‘Gambero Rosso Channel’ la nostra esperienza – spiega Emidio Mandozzi, responsabile della Locanda del Terzo Settore –. Questi momenti per noi sono molto importanti perché ci permettono di far conoscere il progetto sociale oltre i confini delle Marche. Negli ultimi mesi abbiamo avuto notevoli riscontri in fatto di comunicazione, sia per i clienti che spesso sono arrivati da fuori regione, sia per possibili partner o associazioni interessate a replicare l’idea ‘Centimetro Zero’ in altre parti d’Italia”.

“I ragazzi che lavorano con noi – sottolinea Roberta D’Emidio, responsabile del progetto sociale – hanno fatto notevoli progressi grazie a questa esperienza e al contatto continuo con le persone che scelgono la Locanda per consumare un pasto e condividere il progetto. Ma è importante fare rete, per continuare a garantire ai nostri giovani tutto l’aiuto di cui hanno bisogno”.

Il progetto Locanda del Terzo Settore “Centimetro Zero” è stato realizzato insieme alla Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno che alcuni anni fa ha creduto fortemente nell’iniziativa, e nella “scommessa”, di dare una possibilità reale e non assistenziale ai giovani del territorio che vivono una situazione di difficoltà e di marginalità, attraverso la costruzione di percorsi di inserimento lavorativo.

Oggi Locanda del Terzo Settore “Centimetro Zero” si arricchisce di un’ulteriore opportunità che si concretizza nell’integrazione in una rete orientata a valorizzare le potenzialità enogastronomiche e turistiche del territorio locale per generare benessere economico e sociale.

 

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it