Abbandona gli arresti domiciliari, giovane donna arrestata dai Carabinieri

Abbandona gli arresti domiciliari, giovane donna arrestata dai Carabinieri

CASTELFIDARDO – A Castelfidardo i Carabinieri della locale Stazione hanno arrestato una cittadina tunisina, 37enne, resasi responsabile di evasione (art. 385 Codice penale)..

Nella serata del 9 giugno, durante i controlli delle persone sottoposte ad obblighi e prescrizioni imposte dalle misure di sicurezza e prevenzione, l’equipaggio dei Carabinieri constatava la presenza in strada della donna, fuori dall’abitazione ove era sottoposta alla detenzione domiciliare, con braccialetto elettronico.

La 37enne, censurata per reati contro il patrimonio e in materia di sostanze stupefacenti, era stata assoggettata a tale provvedimento il 2 gennaio 2021, dall’Ufficio di Sorveglianza di Modena, per la durata di circa quattro anni, con obbligo di permanere quotidianamente nella dimora privata.

Accertata la responsabilità in capo all’indagata, i Carabinieri la dichiaravano in stato di arresto, convalidato nella mattinata di ieri presso il Tribunale di Ancona. La donna è stata poi ristretta presso la Casa Circondariale di Villa-Fastiggi di Pesaro, in esecuzione al decreto di sospensione della succitata misura alternativa, e ripristino della custodia cautelare in carcere, emesso dall’Ufficio di Sorveglianza di Ancona.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: