Ezio Maria Tisi, uno Sparafucile giramondo che ama le sue Marche

Ezio Maria Tisi, uno Sparafucile giramondo che ama le sue Marche

Ezio Maria Tisi, uno Sparafucile giramondo che ama le sue Marche

Ezio Maria Tisi, uno Sparafucile giramondo che ama le sue Marche Ezio Maria Tisi, uno Sparafucile giramondo che ama le sue Marche Ezio Maria Tisi, uno Sparafucile giramondo che ama le sue Marche Ezio Maria Tisi, uno Sparafucile giramondo che ama le sue Marche

Ezio Maria Tisi, uno Sparafucile giramondo che ama le sue Marchedi PAOLO MONTANARI

CATTOLICA – Per Ezio Maria Tisi sono più di 30 anni di palcoscenico, 53 anni di interpretazioni liriche. Le amicizie con i grandi registi come Franco Zeffirelli con cui ha lavorato in una storica Traviata, dieci anni fa, e il regista cinematografico e teatrale Werner Herzog “il più educato e sperimentale nelle messe in scena di opere liriche”.

Fabrianese d’origine, Ezio Maria Tisi spegne simbolicamente le candeline al teatro La Regina di Cattolica, dove interpreta per l’ennesima volta il ruolo di Sparafucile nel Rigoletto di Giuseppe Verdi che andrà in scena al teatro La Regina di Cattolica domenica 5 febbraio, alle ore 16,30.

“In realtà ero intenzionato a smettere prima di questa importante opera verdiana. Ma poi per l’insistenza dell’amico e collega Roberto Ripesi, che fa la regia di quest’opera, ho accettato”.

– Lei ha interpretato vari ruoli. Cosa ne pensa di Sparafucile?

“E’ un personaggio sicuramente negativo, ma che da sicario-mercenario si è imposto delle regole, per cui quando Maddalena, ancora più perfida, chiede al fratello di uccidere il gobbo Rigoletto, lui rifiuta perché Rigoletto è l’emissario del delitto e non la vittima. Recentemente ho interpretato Sparafucile anche in altre occasioni, con la direzione e regia di Gustav Kuhn, ma questa interpretazione che ne dà Roberto Ripesi, con una scenografia tradizionale, è quella che amo di più. Anche la direzione attenta del maestro Massimo Sabbatini, l’esecuzione magistrale dei Cameristi del Montefeltro, l’equilibrio vocale dei Cori Teatro della Fortuna e i cantori di Città Futura, diretti dal maestro Gilberto Del Chierico e il buon livello del cast vocale, con un grande Daniele Girometti nel ruolo di Rigoletto, evidenziano che ormai si è creato un equilibrio nelle varie sezioni per l’esecuzione originale dell’opera verdiana”.

– Tanto Verdi, maestro, ricordiamo la storica Traviata diretta da Franco Zeffirelli. Poi Simon Boccanegra.

“E certamente la Traviata diretta da Zeffirelli, rimarrà il mio ricordo più prezioso, del grande regista toscano, che nel mettere in scena quest’opera, pensava sempre alla figura Maria Callas-Violetta. Nelle varie Traviate a cui ho partecipato sono stato o il dottore o il barone”.

– Ma la sua esperienza di cantante come nasce?

“A Fabriano dove sono nato, un amico non vedente di mio padre, comprese le mie doti vocali e spinse mio padre a farmi intraprendere gli studi musicali. Da allora Fermo, Pesaro e Roma, furono le tappe principali per i miei studi e primi successi. Poi le interpretazioni all’Arena di Verona, con Turandot, Aida accanto a mostri sacri come Bruson e Dimitrova, che avevano anche l’umiltà di spiegare il mestiere di cantante. Poi l’esperienza moderna a livello interpretativo e registico con Russell il grande regista inglese de I diavoli, che diresse una meravigliosa Madama Butterlfly, in cui la protagonista aveva come miraggio il frigorifero, presente in scena, perché ormai si sentiva una donna occidentale”.

Ezio Maria Tisi, uno Sparafucile giramondo che ama le sue Marche– Anche Puccini, le opere di Wagner, le opere di Strauss, e recentemente il Barbiere di Siviglia, costituiscono il suo sterminato repertorio lirico.

“Certamente, ho lavorato molto in Germania ed ho approfondito l’opera wagneriana. Ma io amo molto Puccini, Tosca in particolare. E conosco il repertorio rossiniano”.

– Qual è la situazione musicale in Italia e all’estero?

“In questo momento vi è una crisi generale e condivido l’affermazione del grande tenore José Carreras, quando afferma che la cultura è in un momento molto brutto, anche perché si è preoccupati per la costruzione di muri, che uccidono il libero pensiero”.

– E da buon marchigiano, cosa ne pensa del Rossini Opera Festival?

“E’ stato un grande festival con la presenza di grandi cantanti rossiniani, come Meryl Horne. Oggi non vi sono grandi rimpiazzi, ad eccezione di Florez, che però rischia di diventare una macchina musicale troppo sfruttata. Il dramma per i giovani cantanti – e lo vedo anche nel cast vocale del Rigoletto -, è che da parte loro vi è la voglia di imparare e fare sempre meglio, ma hanno una carenza da un punto di vista didattico”.

– Infine maestro un omaggio ai terremotati che nella sua zona sono tanti.

“Ho cantato nel teatro di Fermo, il Requiem di Mozart, diretto dal maestro Roberto Molinelli, il cui incasso è andato a favore dei terremotati di Acquasanta. I sentimenti dei drammi esistenziali si sono associati alla musica straziante di un genio quale fu Mozart”.

Nelle foto: le prove del Rigoletto per la regia di Roberto Ripesi

————————————————————————————–

Ezio Maria Tisi, uno Sparafucile giramondo che ama le sue MarcheIL REPERTORIO

di Ezio Maria Tisi

Bellini  :  LA STRANIERA  ( Montolino )   

TEATRO BELLINI CATANIA  2001

Donizetti :  DON PASQUALE      (Don Pasquale )      

FESTIVAL DI LUDWIGSBURG  (D) 1998

ROSSINI OPERNFESTIVAL  RUGEN 97

PUTBUS FESTIVAL  (D) 1998

TEATRO GENTILE FABRIANO 199

INCISIONE DISCOGRAFICA  ARTE NOVA BMG

                     Ruolo : Don Pasquale    Dir. W.Keitel   

ROBERTO DEVEREUX   (Sir Gualtiero Raleigh) 

TEATRO DELLE MUSE ANCONA 2006

TEATRO DELL’OPERA di ROMA 2010

Giordano :  ANDREA CHENIER   ( Fouqier Tinville )

TEATRO COMUNALE FIRENZE 1992

TEATRO REGIO DI PARMA 1999

TEATRO VALLI R.EMILIA 1999

TEATRO COMUNALE PIACENZA 1999

TEATRO SOCIALE MANTOVA 2001

TEATRO BELLINI CATANIA  2007

INCISIONE DISCOGRAFICA  DECCA

                     Ruolo : Fouquir Tinville,Maestro di Casa

                                                                   Dir. Marco Armiliato

 Mozart  :  LE NOZZE DI FIGARO   ( Bartolo )       

MACERATA OPERA 1993

INCISIONE DISCOGRAFICA ARTE NOVA BMG

                      Ruolo : Bartolo   Dir. G.Kuhn

TIROLER FESTSPIELE 2013

 DON GIOVANNI      ( Commendatore)

TIROLER FESTSPIELE  2013

COSI FAN TUTTE     ( Don Alfonso )    

TEATRO LIRICO CAGLIARI  2001

DIE ZAUBERFLOTE   (  Armigero )       

TEATRO MASSIMO PALERMO  2001

REQUIEM K 626

NUMEROSISSIME ESECUZIONI

1983-84-85-96 2006-07

Paisiello  :  IL BARBIERE DI SIVIGLIA   ( Don Basilio )   

PUTBUS FESTIVAL  ( D ) 1998

INCISIONE  DISCOGRAFICA ARTE NOVA BMG

                          Ruolo : ( Don Basilio )   Dir. W.Keitel

 Ponchielli  :  LA GIOCONDA   ( Zuane )            

ARENA DI VERONA  1988

Puccini  :   LA BOHEME    (  Benoit , Alcindoro )   

ARENA SFERISTERIO MACERATA  1990

TEATRO S.CARLO NAPOLI  1992

TEATRO LIRICO DI CAGLIARI  2003

GIANNI SCHICCHI  ( Simone , Amantio di Nicolao)  

TEATRO LA FENICE OSIMO  1981-1987

TOSCA        ( Sagrestano )          

ARENA SFERISTERIO MACERATA  1988

TEATRO PERGOLESI JESI  1987

TIROLER FESTSPIELE  2013

TURANDOT  ( Timur )

 Rossini : ADINA   ( Mustafa )    

ROSSINI OPERNFESTIVAL RUGEN  1999-2002

INCISIONE DISCOGRAFICA ARTE NOVA BMG

                        Ruolo : Mustafà      Dir. W.Keitel

  IL BARBIERE DI SIVIGLIA   (  Don Basilio  )    

ROSSINI OPERNFESTIVAL RUGEN 1994-1995-1996-1997

MENUHIN FESTIVAL GSTAAD (CH)

JARHUNDERTHALLE FRANKFURT

LIEDERHALLE STUTTGART

INCISIONE DISCOGRAFICA ARTE NOVA BMG

                       Ruolo : Don Basilio   Dir.W.Keitel

     LA CAMBIALE DI MATRIMONIO  ( Tobia Mill )   

ROSSINI OPERNFESTIVAL RUGEN 1996

GUGLIELMO TELL   (Gessler )              

ROSSINI OPERNFESTIVAL RUGEN 1996

INCISIONE DISCOGRAFICA ARTE NOVA BMG

                             Ruolo : Gessler   Dir. W.Keitel

IL SIGNOR BRUSCHINO  ( Bruschino Padre )

MACERATA OPERA 1992

TEATRO NAZIONALE PRAGA 1992

ST.MORITZ FESTIVAL 2001

INCISIONE DISCOGRAFICA ARTE NOVA BMG

                            Ruolo : Bruschino Padre  Dir. G.Kuhn

   OTELLO  (Elmiro )        

STAATSTEATER BRAUNSCHWEIG  ( D )  1994

LA GAZZETTA  ( Don Pomponio )  

ROSSINI OPERNFESTIVAL RUGEN 1995

INCISIONE DISCOGRAFICA DEUTSCHE SCHALLPLATTEN

                                      Ruolo : Don Pomponio  Dir. W.Keitel

                   MOSE  ( Iside – Voce Misteriosa ) 

BAYERUTH (D)  2002

STABAT MATER                              

STUTTGART  1996, BERGEN 1994

Saint Saens  : SAMSON ET DALILA  ( Deuxieme Philistine )

TEATRO SAN CARLO NAPOLI 2002

     Scannavini  :  IL FANTASMA DI CANTERVILLE ( Mr. Otis ) 

TEATRO COMUNALE MODENA 2000

Verdi  :   AIDA     ( Il Re )                

ARENA SFERISTERIO MACERATA 1989

( Ramfis )             

SPEYER 2000  ( D )  2000

UN BALLO IN MASCHERA      ( Samuel , Tom )

               LA FORZA DEL DESTINO   ( Marchese di Calatrava )

                                                         (Padre Guardiano)

   OTELLO   ( Ludovico )

                       ( Montano )    

TEATRO PERGOLESI JESI  1985

RIGOLETTO  ( Sparafucile )

                           ( Monterone)                

ARENA DI VERONA 1991

ARENA SFERISTERIO MACERATA  1985-1993

TEATRO PERGOLESI JESI 1985

TEATRO REGIO DI PARMA 2008

HONG KONG festival  2008

PEKINO  2009

PEKINO  2010

HERRENCHIEMSEEFESTSPIELE  2010

TIROLER FESTSPIELE   2013

LA TRAVIATA   ( Dottor Grenville )     

ARENA DI VERONA 1987

( Barone Douphol )

TEATRO PERGOLESI JESI  1986-1993

TEATRO VERDI BUSSETO  2002

TEATRO LIRICO DI CAGLIARI 2004

TEATRO BELLINI CATANIA  2004

TIROLER FESTSPIELE  2014

LA BATTAGLIA DI LEGNANO  ( Podestà ) 

TEATRO BELLINI CATANIA 2002

TEATRO DELL’OPERA di ROMA 2011

MACBETH  ( Medico )

                         ( Sicario )    

TEATRO SAN CARLO NAPOLI 1998

Lehar  :  LA VEDOVA ALLEGRA   ( Kromov )  

TEATRO FILARMONICO VERONA 1990

R.Strauss  :  SALOME   (  Primo Soldato ) 

TEATRO MASSIMO PALERMO  1989

TEATRO COMUNALE FIRENZE  1991

TEATRO S.CARLO NAPOLI  1997

( Secondo Soldato ) 

TEATRO FILARMONICO VERONA  2000

ARIADNE AUF NAXOS  ( Der Lakai )

TEATRO COMUNALE BOLOGNA  1995

SALA VERDI MILANO  1995

TEATRO S.CARLO NAPOLI  2000

 INCISIONE DISCOGRAFICA ARTE NOVA BMG

Ruolo : Der Lakai   Dir.G.Kuhn

CAPRICCIO  ( Il Maggiordomo )     

TEATRO REGIO PARMA  1995

( Quinto Servitore )   

TEATRO LIRICO DI CAGLIARI  2003

TEATRO SAN CARLO NAPOLI  2002

ELEKTRA   ( Der Pfleger des Orest) 

TEATRO SAN CARLO NAPOLI  2003

OPERA DE ROUEN (F)  2005

Tutino :  IL GATTO CON GLI STIVALI  ( Il Re ) 

TEATRO FILARMONICO VERONA  2001

TEATRO DELL’OPERA ROMA  2004

Wagner  :      TANNHAUSER  ( Reinmar )    

TEATRO S.CARLO NAPOLI   1998

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: