PESARO / Quattro candidati alla successione di Matteo Ricci

PESARO / Quattro candidati alla successione di Matteo Ricci

E’ stato lo stesso sindaco a mettere in moto la macchina per le prime valutazioni politiche

di PAOLO MONTANARI

PESARO – Sono giorni caldi, quasi turbolenti per il Pd nazionale, che rischia di spaccarsi sulla data del Congresso nazionale. Ma la situazione non è tranquilla neppure nel Pd locale, in quanto il sindaco più mediatico d’Italia, Matteo Ricci, ha già messo in moto la Sigma Consulting  per delle valutazioni di marketing che, si badi bene, non è solo economico, ma anche – e soprattutto – politico.

Il motivo è semplice, e anche un bambino, nel comprenderebbe il motivo: ed è quello del toto sindaco per Pesaro. Anche perché le mire romane di Matteo Ricci, si stanno ormai concretizzando. E già si fanno i nomi di quattro esponenti politici che vorrebbero aggiudicarsi la poltrona di sindaco della città: Andrea Biancani, Antonello Delle Noci, Camilla Fabbri e Daniele Vimini. Quattro personalità di tutto rispetto nei propri ruoli istituzionali e politici, che potrebbero entrare in campo se si andasse alle elezioni amministrative nei prossimi mesi. Sondaggio che dal generale va nel particolare e coinvolgimento di gradimento anche dei candidati a sindaco dell’opposizione come Roberta Crescentini e Fabrizio Pazzaglia.

Poi ci sono anche le domande sul mondo bancario, sul miglioramento o meno di Pesaro città della musica o dello sport. E le domande continuano e il toto sindaco, come un’iguana che si morde la coda, finisce con l’attuale gradimento del sindaco Matteo Ricci. Forse presto vedremo delle sorprese.

Nella foto: il sindaco Matteo Ricci con il segretario nazionale del Pd, ed ex premier, Matteo Renzi

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: