Al via al Teatro Persiani di Recanati il Gigli Opera Festival

Al via al Teatro Persiani di Recanati il Gigli Opera Festival

Al via il Gigli Opera Festival al Teatro Persiani di Recanati

recanatigiglifestival990-1RECANATI – Prenderà il via a Recanati sabato 26 novembre alle ore 21:00 il Gigli Opera Festival con la rivisitazione dell’opera “L’Elisir d’Amore” di G. Donizetti, per celebrare la ricorrenza della morte del grande Cantante Recanatese che vedrà la partecipazione di giovani artisti dell’Accademia Lirica di Alto Perfezionamento Beniamino Gigli, a fianco di affermati interpreti accompagnati dal Quintetto Gigli guidato dal M° Luca Mengoni.

Tre sono le date previste (26 novembre L’elisir d’amore, 4 febbraio La Bohème e 25 marzo La Traviata) all’insegna della lirica che torna a Recanati nel Teatro Persiani e nel nome di Beniamino Gigli, tenore recanatese famoso in tutto il mondo, uno dei più celebri cantanti d’opera di tutti i tempi.

Il format Villa InCanto, ideato dal M° Riccardo Serenelli, e portato al successo proprio durante la stagione lirica che ogni estate si tiene a Villa Colloredo Mels, sede dei Musei Civici, approda nel teatro recanatese grazie alla collaborazione con il Comune di Recanati nella persona dell’Assessore alla Cultura Rita Soccio, con l’Accademia Lirica Beniamino Gigli e con la Civica Scuola di Musica Beniamino Gigli.

Il M° Serenelli esprime la volontà dell’Accademia di lanciare giovani tenori di talento che già stanno iniziando una brillante carriera, offrendo loro il perfezionamento e un palcoscenico prestigioso quale il Persiani di Recanati con una città che sarà madrina nel corso della loro  carriera. La scelta è ricaduta sul tenore pugliese Nico Franchini, che nonostante i suoi 24 anni sta già dimostrando di possedere una grande stoffa. Allievo del Soprano di Villa InCanto Francesca Ruospo, lo scorso anno con grande successo ha partecipato ad un tour in Belgio con il M° Serenelli e al noto Festival della Valle d’Itria.

Saliranno sul palco a fianco del promettente tenore Nico Franchini nel ruolo di Nemorino che si scioglierà d’amore per la bella e testarda Adina interpretata dal versatile soprano Hiroko Morita, Il baritono fabrianese Ferruccio Finetti nei panni dell’aitante sargente Belcore ed il baritono siciliano Alessandro Battiato che interpreterà il buffo e scaltro Dottor Dulcamara.

Altra importante collaborazione, che si era già sviluppata nel corso dell’estate e che ora prosegue, è quella tra Villa InCanto e Danhera, un brand giovane e forte di profumi e fragranze d’ambiente. Grazie a questo patner la musica diventa anche una questione olfattiva;

Un grande lavoro di squadra è stato creato dalla direzione organizzativa nella figura di Chiarenza Gentili Mattioli, dai tecnici creativi Diana Eugeni e Riccardo Trubbiani e dall’Ufficio stampa e i Social network rappresentati da Silvia Montironi. Anche questa volta si collaborerà con la comunità degli Igers Marche con l’hastag #giglioperafestival

L’opera lirica, un’arte resa immortale da Beniamino Gigli, torna a Recanati, un’occasione da non lasciarsi scappare.

Per informazioni e prenotazioni:

071 7579445 (Teatro Persiani)

3492976471 (Direzione Organizzativa)

Vendita online :  http://www.vivaticket.it/ita/event/l-elisir-d-amore/91923

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: