Il presidente Franco Massaccesi presenta la sua Nova Volley: “Saremo una squadra rognosa”

Il presidente Franco Massaccesi presenta la sua Nova Volley: “Saremo una squadra rognosa”

LORETO – Dopo l’esaltante cavalcata della scorsa stagione che ha consentito alla città di Loreto di tornare nei campionati nazionali di pallavolo ed alla Nova Volley di approdare per la prima volta in serie B unica maschile, il roster per affrontare la nuova stagione è stato allestito con scelte oculate. “Intanto lo staff tecnico” – dice il presidente. “Insieme a Veronica Mariani abbiamo vinto una sfida alla quale solo noi e lei credevamo. Quest’anno il suo contributo sarà fondamentale a fianco ad un tecnico esperto e motivatissimo come Romano Giannini con il quale abbiamo posto le basi per una lunga collaborazione”. Il nucleo portante della Nova poggia su alcuni solidi pilastri ai quali sono stati affiancati atleti che dimostreranno di essere all’altezza della categoria”. Il capitano Paco Nobili, Volpini, Silvestroni, Oprandi, Areni e Luca Massaccesi rappresentano la continuità di un gruppo che ha mostrato doti tecniche e caratteriali.

“Ad essi – spiega il presidente – abbiamo aggiunto Javier Martinez, già in odore di vestirsi di neroverde nella scorsa estate. Arriva da Civitanova insieme al libero Dylan Leoni. A completare la diagonale principale arrivano i fratelli Stella. Claudio, classe ’95, palleggiatore, ha ottenuto la promozione in B2 con Osimo ed è reduce da un paio di stagioni ad Offida, mentre il fratello minore Alessandro, classe ’98, opposto, è un giovane di sicuro interesse. Nel reparto schiacciatori puntiamo sulla voglia di riscatto di Federico Ferrini e sulla definitiva consacrazione di un giovane loretano promettente come Jacopo Angeli”.

Completa il roster il ritorno di Marco Massaccesi. Il calendario ha posto all’esordio la trasferta in casa del Portomaggiore Ferrara sabato 14 ottobre, mentre l’esordio al Palaserenelli sarà la domenica successiva alle 17 contro Foligno. “I cittadini di Loreto sono stati abituati per anni a recarsi al palazzetto la domenica pomeriggio per assistere alle partite della propria squadra: dopo qualche anno di assenza puntiamo a rinverdire un sodalizio vincente tra città e squadra ed a dare battaglia contro qualsiasi avversario: saremo una squadra difficile da battere nonostante l’età media della squadra di appena 22 anni” – ha concluso Massaccesi.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it