Le prove d’impaginazione di Angelo Maugeri

Le prove d’impaginazione di Angelo Maugeri

Un libro che parte da un’attenta rilettura della poesia ermetica, surrealista e neo-avanguardista, ritagliandosi, con la sua singolare  scrittura, uno spazio autonomo con scelte tematiche e varietà espressive tipiche della ricerca

Le prove d’impaginazione di Angelo Maugeri di TIBERIO CRIVELLARO

Sommo e solare è il sangue letterario Trinacre quando poi circola ed entra nella vena poetica di Angelo Maugeri di Motta Camastra. A indicarlo sono le sue tante raccolte pubblicate dal 1974 fino a quest’ultima “Prove d’impaginazione” (Nuova Editrice Magenta, 2015).  che parte da un’attenta rilettura della poesia ermetica, surrealista e neo-avanguardista, ritagliandosi, con la sua singolare  scrittura, uno spazio autonomo con scelte tematiche e varietà espressive tipiche della ricerca.

Le poesie, nella raccolta, sono poste in maniera temporale, e prevalentemente non datate, anche se, suggerisce Maugeri, sono degli ultimi 7 lustri. Tuttavia, l’attento lettore ne potrà intuire il percorso. Alcuni testi mi riportano alla cara memoria di Sebastiano Addamo. Tra realismo, fantasia e dialogo interno, si nota in modo trasparente, la continuità post-ermetica a partire dai suoi esordi contemplando un “atelier” di vicinanze quali, Pasolini, Sereni, Cattafi, Giudici, Zanzotto, Raboni; versi tra poesia e prosa a loro dedicati. Direi che è tempo di passare dalle “prove d’impaginazione” al definitivo stampa. Quindi ne raccomando la lettura.

ANGELO MAUGERI

PROVE D’IMPAGINAZIONE

Nuova Editrice Magenta

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: