“Così su due ruote”: martedì nel Palazzo della Prefettura di Pesaro presentazione del libro di Giuliana Tomassoli

[themoneytizer id=17589-1]

“Così su due ruote”: martedì nel Palazzo della Prefettura di Pesaro presentazione del libro di Giuliana Tomassoli

Immagini e ricordi di una città che pedala: oltre 100 pagine, con testi e foto storiche e moderne, in cui Pesaro fa da sfondo ai protagonisti, tutti rigorosamente in bicicletta

PESARO – “Così su due ruote. Immagini e ricordi di una città che pedala” è il nuovo libro curato da Giuliana Tomassoli Cermaria, autrice ed ideatrice di mostre ed eventi, che verrà presentato martedì 21 maggio, alle ore 17 a Pesaro, nel Palazzo della Prefettura di Pesaro e Urbino (Loggia del Genga, g.c.), con i patrocini del CONI, del Consiglio regionale delle Marche, della Provincia di Pesaro e Urbino e del Comune di Pesaro. In oltre cento pagine si snodano testi intensi e commoventi ed una ricca panoramica di foto, dai primi del ‘900 ad oggi, in cui Pesaro fa da sfondo ai protagonisti, tutti rigorosamente in bicicletta. Immagini a volte pregiate dal punto di vista estetico, altre volte ironiche e spiritose, altre ancora raffiguranti momenti di vita che si fondono con le due ruote, quasi a diventare un tutt’uno.

BICICLETTA COME METAFORA DELLA VITA- “La bicicletta – spiega Giuliana Tomassoli Cermaria – è metafora di gioia di vivere, resilienza, condivisione di intenti, energia, volontà, progettualità, creatività e speranza nel futuro. Uomini e donne che pedalano nel libro si ritrovano uniti, indipendentemente da razza, colore e appartenenza politica, nel ritmo dell’esistenza, nell’impegno quotidiano, nel ‘pedalare’ che rappresenta il vivere e la sua fatica, coni suoi momenti felici e dolorosi. Questo messaggio passa attraverso immagini d’epoca, ma soprattutto suggestive foto di oggi”. Il volume propone testi di Angela Guardato, Agostino Ercolessi, Lamberto Bozzi, Pier Roberto Renzi, Giuseppina Catalano, Franco Bertini, Giorgio Bruscia, Marco Calamosca, Roberto Bagazzoli, Matteo Ricci, Enzo Polverigiani, Alfredo Bussi.

Per le foto, oltre ad attingere da album di famiglia privati, Giuliana Tomassoli si è avvalsa del suo archivio personale, dell’archivio fotografico della Biblioteca “Bobbato” di Pesaro, dell’Archivio Storico dell’Udi Pesaro, dei collezionisti Werter Talevi e Angela Aiudi e delle immagini realizzate da Franco Sarti, Dante Crescentini, Maurizio Fiorentini, Achille Piazza, Maurizio Matteucci, Giorgio De Rosa, Enzo Frulla, Gaetano Costanzo, Stefania Signoretti, Daniele Lazzari, Danilo Billi, Alessandra Laurenzi, Paolo Marchetti Felici Giunchi, Carmelo Badalati, Vito De Palo, Ubaldo Nori, Massimo Sanchini, Massimo Magi, alcuni dei quali facenti parte del gruppo facebook “Pesaro in un click” amministrato da Alessandra Laurenzi. (g.r.)

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it