Castelfidardo celebra sabato la cultura della fisarmonica

Castelfidardo celebra sabato la cultura della fisarmonica

Nella capitale mondiale dello strumento un evento per promuovere una tradizione secolare

CASTELFIDARDO – “Fisarmonica: passione e cultura di Castelfidardo”. È’ l’evento in programma sabato 13 aprile, alle ore 17.00, presso l’HOTEL PARCO di Castelfidardo.

Ideato e organizzato dal management dell’Hotel Parco, in collaborazione con alcune aziende locali produttrici di fisarmonica, l’evento vuole essere un omaggio all’eccellenza artigianale che il territorio di Castelfidardo esprime e che ha donato prestigio ad un intero distretto.

Un’occasione per valorizzare il patrimonio artistico e culturale della fisarmonica condivisa da enti e istituzioni territoriali. L’evento è patrocinato dal Consiglio Regionale delle Marche e dal Comune di Castelfidardo e vedrà la partecipazione del Sindaco Roberto Ascani e dell’Assessore al Turismo e Cultura Ruben Cittadini.

Nel corso dell’incontro si onorerà la storia della fisarmonica, simbolo identitario della cittadina di Castelfidardo e dell’intero territorio marchigiano, e l’arte della costruzione dello strumento, una delle più alte espressioni dell’artigianato artistico italiano, vero simbolo del made in Italy nel mondo.

Il classico strumento a mantice sarà protagonista immancabile dell’evento. Alcuni allievi della Scuola Civica di Musica Paolo Soprani lo “indosseranno” e delizieranno il pubblico con melodie musicali uniche. Presenti all’evento anche la Fisorchestra Marchigiana e l’ambasciatore della fisarmonica nel Mondo Antonino De Luca che contribuiranno a rendere suggestiva ed emozionante l’atmosfera. Inoltre, gli ospiti presenti potranno ammirare un’esposizione di fisarmoniche, allestita con pezzi unici e pregiati realizzati artigianalmente.

“L’idea dell’evento nasce dalla volontà di contribuire alla valorizzazione della genialità di Castelfidardo, l’arte della sua fisarmonica. Un patrimonio culturale riconosciuto in tutto il mondo, che intendiamo promuovere quotidianamente agli ospiti che soggiornano nel nostro Hotel. Suppellettili, accessori, elementi decorativi, completamente rivistati in tema musicale, contribuiranno a far vivere e a diffondere la cultura della fisarmonica, così cara al nostro territorio di Castelfidardo.” – spiega Laura Davezza, General Manager dell’Hotel Parco.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it