Per la Lube Civitanova primi tre punti in SuperLega

Per la Lube Civitanova primi tre punti in SuperLega

Ottima prova all’esordio per la squadra marchigiana che ha conseguito un secco 3-0 a Monza

Per la Lube Civitanova primi tre punti in SuperLega Per la Lube Civitanova primi tre punti in SuperLega

MONZA – Esordio coi fiocchi in SuperLega per la Cucine Lube Civitanova. I cucinieri espugnano il campo di Monza con un secco 3-0, conquistando così i primi tre punti della stagione 2016-2017. Un successo mai in discussione, netta la superiorità espressa dagli uomini di Blengini in ogni fondamentale: top scorer del match Osmany Juantorena con 18 punti, seguito da Sokolov a quota 17.

Per la prima gara di campionato Blengini sceglie la coppia di schiacciatori Juantorena-Kaliberda nel sestetto titolare, con Stankovic-Candellaro al centro e la diagonale Corvetta-Sokolov, Grebennikov libero (ancora fermi ai box Kovar e Christenson, oggi non a referto). Ottima la prestazione in attacco di tutta la squadra, guidata da Corvetta in regia, che chiude con il 59%. In doppia cifra anche Stankovic (12 punti) che sfiora la perfezione negli attacchi da posto tre (80%, 3 muri sui 6 di squadra). La SuperLega torna domenica prossima: in programma l’esordio stagionale casalingo contro la LPR Piacenza all’Eurosuole Forum di Civitanova.

La partita

Partenza sprint per i cucinieri grazie al turno al servizio di Juantorena (1-6), con l’italo-cubano (6 punti a fine set) pronto a firmare in pipe anche il 2-8. La difesa Cucine Lube continua a sfornare ottime soluzioni per il contrattacco, il break si allarga al 6-12 e poi al 7-14 con l’attacco out di Hirsch. Stankovic (100% in attacco) si fa sentire anche a muro (8-16), Sokolov (80%) mette giù l’attacco decisivo (9-19) per mettere fine alle velleità dei lombardi in questo primo parziale (Monza 26% in attacco), chiuso dall’ace di Candellaro per il 14-25 finale.

Più equilibrato l’avvio di secondo parziale, ma la regia di Corvetta fa girare al meglio l’attacco biancorosso che trova il primo break sul 6-10 con l’errore di Hirsch. Beretta riporta Monza a -2 (8-10), Fromm spara out il nuovo +4 Lube (11-15). La continuità in cambio palla della Cucine Lube (47% in attacco contro il 36% di Monza) e il muro di Stankovic per il 16-20 permettono agli uomini di Blengini di tenere il break di +4: Kaliberda (4 punti nel set con l’80% in attacco) mette giù il 18-22 e il successivo 19-23. Monza prova la rimonta in extremis, ma gli errori al servizio di Fromm e Verhees consegnano il set ai cucinieri (23-25).

Sulla scia del vantaggio per 0-2 la Cucine Lube spinge sull’acceleratore in avvio di terzo set (0-4) con Stankovic super in attacco e Sokolov a muro (1-6). Falasca prova la carta Daldello in regia per Jovovic, Fromm mangia un po’ del break accumulato dai biancorossi con l’ace del 7-10 ma Juantorena rimette subito la Lube a distanza di sicurezza (7-12). Stankovic continua la sua striscia positiva in attacco e piazza anche l’ace del 10-18, da lì in poi strada in discesa per gli uomini di Blengini che coronano un’ottima prestazione con il punto finale di Juantorena (15-25).

Il tabellino

GI GROUP MONZA: Fromm 10, Terpin (L), Dzavoronok, Daldello, Galliani 3, Rizzo (L), Forni, Jovovic, Botto 4, Verhees 5, Beretta 5, Hirsch 8, Brunetti.

CUCINE LUBE CIVITANOVA: Sokolov 17, Candellaro 6, Pesaresi, Kaliberda 8, Juantorena 18, Casadei, Stankovic 12, Jaumel, Cester, Grebennikov (L), Randazzo, Corvetta, Cebulj. All. Blengini.

ARBITRI: La Micela (TN), Boris (PV)

PARZIALI: 14-25 (31′), 23-25 (36′), 15-25 (27′)

NOTE: Spettatori 4000. Monza bs 8, ace 3, muri 5, ricezione 60% (33% prf), attacco 33%, errori 4. Lube bs 11, ace 3, muri 6, ricezione 57% (28% prf), attacco 59%, errori 5.

LE PAROLE DEL PROTAGONISTI ALLA FINE DELLA GARA

Gianlorenzo Blengini: “Abbiamo fatto una buona tecnicamente, dal punto di vista caratteriale e nell’intensità, per tutto l’arco della gara. Aspetti importanti e imprescindibili nel campionato italiano, per arrivare a vincere le partite. Che la squadra abbia qualità non è una sorpresa, ma la continuità è stata davvero fondamentale per questa gara contro un Monza che, vedrete, crescerà. Siamo andati bene in tutte le fasi del gioco, specialmente in cambio palla e nell’utilizzo dei primi tempi. Soltanto qualche fatica nel secondo set in contrattacco, se proprio dobbiamo trovare una pecca in questa partita. Ripeto, la qualità di tutti gli elementi di tutta la nostra squadra è importantissima, abbiamo visto l’ottima intesa di Corvetta e Stankovic questa sera, ad esempio”.

Osmany Juantorena: “Non era facile vincere all’esordio e non ancora al completo, con la squadra che sta ancora trovando i suoi meccanismi. Siamo partiti con il piede giusto, con tre punti molto importanti. Domenica con Piacenza ci sarà ancora più qualità in campo, noi giocheremo in casa di fronte al nostro pubblico. Vincere dà fiducia alla squadra, questi risultati danno concretezza”.

Tsvetan Sokolov: “Sono tornato a giocare in SuperLega, un campionato sempre più interessante ed equilibrato, dove ogni squadra è di alto livello. Sono molto soddisfatto per i tre punti di oggi, in campo siamo stati sempre concentrati su ogni palla, giocando fino in fondo senza mollare, sin dall’inizio”.

Dragan Stankovic: “Un ottimo esordio per noi, contro una squadra forte come Monza. Si vede che i lombardi erano un po’ più dietro rispetto a noi, che abbiamo già disputato due partite ufficiali. Il nostro atteggiamento oggi è stato giusto sin dall’inizio della gara, e siamo riusciti a mantenerlo per tutto l’arco del match. L’intesa con Corvetta? Anche oggi è andata molto bene. Ora pensiamo all’esordio in casa con Piacenza, dove dovremo salire ancora di ritmo per agguantare la vittoria”.

Davide Candellaro: “Faccio i complimenti a tutta la squadra, è sempre difficile affrontare la prima di campionato. Stasera è stata davvero un’ottima prestazione, abbiamo dimostrato che il lavoro fatto finora serve: si è visto in campo, anche se la fluidità di gioco naturalmente non è ancora al 100%. Contro Piacenza domenica prossima ci aspetta uno scoglio duro da superare. Grazie anche a tutti i nostri tifosi, l’aiuto del nostro pubblico è fondamentale: fa sempre molto piacere essere seguiti”.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: