Le cooperative marchigiane si confrontano a Civitanova

Le cooperative marchigiane si confrontano a Civitanova

Le cooperative marchigiane si confrontano a Civitanova

Sabato l’incontro fra le 305 coop aderenti alla Confcooperative, le 19 Banche di credito, il presidente nazionale Gardini e quello regionale Stronati. Saranno presenti il vice ministro Olivero, gli assessori regionali Bora e Sciapichetti

Le cooperative marchigiane si confrontano a CivitanovaCIVITANOVA MARCHE – Passione e comunità. Sono queste le due parole chiave del lavoro di Confcooperative Marche e delle 305 cooperative aderenti che sabato 2 aprile si confronteranno nell’assemblea regionale, che si svolgerà alle 11 nell’hotel Cosmopolitan di Civitanova Marche (Mc), alla presenza del presidente nazionale di Confcooperative, Maurizio Gardini. La giornata, sotto il filo conduttore “Condividiamo passione, nutriamo le comunità”, inizierà con le assemblee delle Confcooperative provinciali e interprovinciali che, proprio in questa data, confluiranno in Confcooperative Marche, dando vita ad un’unica struttura di rappresentanza.

Uno spaccato economico e sociale, quello di Confcooperative regionale, che include 305 cooperative, con 34.200 soci, 8 mila addetti e un fatturato di 820 milioni, e 19 Banche di credito cooperativo, operative sul territorio marchigiano con 206 sportelli, 56 mila soci, 1.550 dipendenti e un margine di intermediazione di 320 milioni di euro. Alle 11, ci sarà la relazione di Massimo Stronati (nella foto), presidente di Confcooperative Marche, cui seguiranno i saluti di Tommaso Claudio Corvatta, sindaco di Civitanova Marche, Bruno Fiorelli, presidente Federazione marchigiana Bcc, Nevio Lavagnoli, portavoce di Agrinsieme, Stefano Burattini, presidente Agci Marche, e Gianfranco Alleruzzo, presidente Legacoop Marche, le due Centrali cooperative con cui Confcooperative Marche ha costituito il coordinamento regionale dell’Alleanza delle Cooperative. La mattinata proseguirà con gli interventi di Andrea Olivero, vice ministro delle Politiche agricole, Manuela Bora, assessora regionale alla Cooperazione, Angelo Sciapichetti, assessore regionale all’Ambiente e alle Politiche per la montagna, e del presidente di Confcooperative, Maurizio Gardini. Nel pomeriggio, la sessione dell’assemblea dedicata all’approvazione del progetto di riorganizzazione e all’elezione degli organi sociali.

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: