Finalmente a Marotta sarà realizzata la rotatoria tra la Statale 16 e la Pergolese

Finalmente a Marotta sarà realizzata la rotatoria tra la Statale 16 e la Pergolese

Un intervento promesso dall’Amministrazione comunale fin dal suo insediamento. Nei prossimi mesi inizieranno i lavori. L’annuncio del sindaco Barbieri soddisfatto per il risultato raggiunto

MAROTTA – È ormai imminente l’inizio dei lavori, da parte di Anas, per la realizzazione della rotatoria tra la strada Statale 16 e la S.S. 424 “Pergolese”.

Un’opera di fondamentale importanza, che permetterà di eliminare gli attuali semafori e migliorare la viabilità delle due arterie, di proprietà di Anas, interessate quotidianamente da intenso flusso di traffico.

Il percorso avviato con lo schema di convenzione tra Anas e Comune di Mondolfo, sottoscritto nel Novembre 2020, prevede che progettazione, finanziamento, appalto e realizzazione dell’intervento siano a totale carico di Anas. Al Comune di Mondolfo è spettato, invece, il compito di acquisire le aree private da mettere a disposizione per la realizzazione dell’opera.

Il progetto, dal costo complessivo di 475.000 euro, contempla la rimozione dell’impianto semaforico esistente, la realizzazione dell’isola centrale e degli spartitraffico, il rifacimento del manto stradale, la realizzazione di un marciapiede per consentire ai pedoni l’attraversamento, l’illuminazione pubblica, l’adeguamento del sistema fognario con l’incremento dei punti di raccolta delle acque, la nuova segnaletica, la finitura delle aree a verde e la realizzazione di parcheggi a servizio di attività e residenti.

La finalità della rotatoria è quella di migliorare la sicurezza e la gestione dei flussi veicolari, eliminando le attese prolungate tipiche delle intersezioni semaforizzate come quella esistente.

L’allestimento del cantiere e l’inizio dei lavori è previsto già a partire dai prossimi mesi con una tempistica per il completamento dell’opera di circa 180 giorni.

Soddisfazione è stata espressa da parte dell’Amministrazione comunale: “È stato un percorso lungo e difficile” – ha sottolineato il sindaco di Mondolfo Nicola Barbieri – “ma siamo riusciti a raggiungere questo grande obiettivo per tutta la comunità. Un’opera che la città attendeva da decenni, su cui in passato erano state spese tante promesse mai realizzate, che finalmente con orgoglio vedrà la luce sotto la guida della nostra Amministrazione comunale. Un intervento che permetterà di migliorare sensibilmente la viabilità tra la Statale 16 e la 424. Ringrazio Anas per la collaborazione e per aver considerato strategica questa infrastruttura, gli uffici comunali e i tecnici per il fondamentale lavoro di squadra sin qui compiuto. La nuova rotatoria contribuirà anche a migliorare l’immagine del territorio e sarà un bel biglietto da visita per la Città”.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: