Premiato in Regione il capitano dei carabinieri Luciano Almiento

Premiato in Regione il capitano dei carabinieri Luciano Almiento

A Palazzo delle Marche la consegna dell’encomio per i 42 anni di servizio. Il presidente Latini: “Esempio di tenacia, capacità investigativa, in costante rapporto con la comunità”

ANCONA – “Un fulgido esempio di persona che in silenzio ha svolto compiti di prevenzione dei reati e di tutela della sicurezza pubblica, in rapporto costante con la comunità, dimostrando doti come la tenacia e la capacità investigativa, unite a un grande senso di umanità”.
Con queste parole il Presidente del Consiglio regionale, Dino Latini, ha premiato a Palazzo delle Marche il Capitano dei carabinieri Luciano Almiento. L’ufficiale dell’Arma ha raggiunto il pensionamento dopo oltre 42 anni di servizio, di cui gli ultimi 11 svolti nella Compagnia di Osimo come Comandante del Nor, il Nucleo operativo radiomobile.
Autore di importanti operazioni di indagine e di contrasto alla criminalità, Almiento nel corso del suo servizio, iniziato con l’arruolamento a 17 anni, ha ricevuto numerosi encomi e riconoscimenti. Nelle motivazioni dell’attestato dell’Assemblea legislativa, “esempio di notevole acume investigativo e spirito di sacrificio, per l’instancabile e vigile sguardo sul nostro territorio, avvertito dalla comunità come rassicurante presenza”.
Alla cerimonia ha partecipato il Comandante della Compagnia dei Carabinieri di Osimo, Tenente Colonnello Luigi Ciccarelli. (L.V.)

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: