Una riflessione sulla tragedia: aiutiamo gli alluvionati a ripartire

Una riflessione sulla tragedia: aiutiamo gli alluvionati a ripartire

di MASSIMO CORTESE

ANCONA – La tragedia avvenuta in alcuni Comuni delle province di Ancona e Pesaro rimarrà nella nostra memoria collettiva.

L’elenco delle vittime, l’immenso dolore dei familiari, i notevolissimi danni materiali, la preoccupazione per l’immediato e soprattutto per il futuro impongono a noi tutti una riflessione: si potrà ripartire?

Per non parlare poi dell’inevitabile panico che riaffiorerà ogni volta che la pioggia tornerà a farsi sentire nei luoghi ove ha rivelato la sua forza devastante.

È difficile trovare le parole adatte. Crediamo però che una cosa vada fatta: non dobbiamo lasciare sole le persone e le realtà produttive che hanno subito l’inclemenza del tempo. La tentazione di rimuovere il ricordo dobbiamo proprio evitarla.

(Le fotografie sono di Stefano Sacchettoni)

 

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: