Due scosse di terremoto creano allarme nell’Ascolano

Due scosse di terremoto creano allarme nell’Ascolano

ANCONA – Due scosse di terremoto hanno creato nella tarda mattinata allarme nell’Ascolano.
Sono state registrate dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia alle ore 12.24 con magnitudo 4.1, e successivamente, ad un minuto di distanza, alle 12.25, di magnitudo 3.6.
Dalle verifiche effettuate, informa il Dipartimento della protezione civile, l’evento – con epicentro localizzato nei Comuni di Folignano, Civitella del Tronto e Ascoli Piceno – risulta avvertito dalla popolazione, ma non sono stati segnalati danni a persone o cose.
Immediatamente sono state chiuse tutte le scuole e, in via precauzionale, è stata bloccata anche la linea ferroviaria adriatica.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: