Arriva dalle Marche l’olio di oliva 2.0

Arriva dalle Marche l’olio di oliva 2.0

Dall’uovo di Pasqua all’extravergine al liquor d’ulivi, fino ai cosmetici e ai cioccolatini: sono solo alcune delle curiose innovazioni legate all’olio d’oliva presentate dalla Coldiretti a Verona

Arriva dalle Marche l'olio di oliva 2.0

VERONA – Dall’uovo di Pasqua all’extravergine al liquor d’ulivi fino ai cosmetici e ai cioccolatini, sono made in Marche solo alcune delle curiose innovazioni legate all’olio d’oliva presentate dalla Coldiretti al Centro Servizi Arena – stand A, tra il padiglione 6 e 7 in occasione del Vinitaly con cui i produttori  si impegnano per valorizzare il prodotto simbolo della dieta mediterranea. L’ingegno delle aziende del settore ha saputo infatti valorizzare nel tempo sempre di più l’extravergine rendendolo ancora più gradito ai tanti consumatori esigenti e in cerca di novità. È il caso dell’uovo di Pasqua all’olio di oliva, che unisce le proprietà salutari dell’extravergine prodotto in regione con l’effetto buonumore riconosciuto dagli scienziati al cioccolato fondente.

Un’idea di Pierluca Federici, imprenditore di Belvedere Ostrense (Ancona), che con l’extravergine produce anche cosmetici. Ma ci sono anche i cioccolatini e le creme di bellezza lanciate da Enrico Ceci di San Paolo di Jesi (Ancona), assieme al Liquor d’Ulivi, una ricetta citata nella Divina Commedia che l’azienda agricola Berloni di Serrungarina ha restituito alle tavole. Esempi della vitalità e della capacità degli imprenditori agricoli marchigiani di unire innovazione e tradizione, diversificando le produzioni, puntando su metodi di coltivazione a basso impatto ambientale e andando verso il consumatore.

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it