Storie di donne, anche quest’anno un’edizione di successo

Storie di donne, anche quest’anno un’edizione di successo

L’ottava edizione di “Storie di Donne”, evento culturale appena trascorso ed ideato da Lisa Bernardini, giornalista della stampa sstera, nonché presidente dell’Associazione Culturale Occhio dell’Arte APS, ha ottenuto anche quest’anno uno straordinario successo.

Un successo meritato nel portare all’attenzione del pubblico e della comunicazione quelle donne della straordinaria quotidianità che si sono distinte nel campo delle professioni, con abilità e dedizione.
Gli aspetti del mondo femminile esaminati in questa edizione 2022 hanno avuto a che fare con le parole chiave “mestiere”, “creatività”, “talento”.
In un happening serale, per forte volontà dell’imprenditore Mauro Boccuccia, sono state premiate Laura Avalle (categoria Editoria, Prevenzione & Benessere),  Fatima Scialdone (Donna & Spettacolo), Ludovica De Ambrogi (Donna & Pubbliche Relazioni).

Altre Donne premiate per Donna& Impresa,  mentre Camilla Nata e Francesca Ghezzani sono state le assegnatarie della categoria Donna & Informazione TV.

Premi anche nelle categorie Donna Arte & Mestieri e a sorpresa: l’influencer Emilia Clementi, la cantante Gio’ di Sarno, Susana Mamani de La Casa Boliviana.
Presentata da Anthony Peth, con la direzione artistica di Sylvia Irrazábal ed il patrocinio morale de L’ Annuario del Cinema Italiano & Audiovisivi.

Applauditissima live performance di body painting ad opera dell’artista pesarese Francesca Guidi, con la collaborazione della modella Safiatu Dabrè (modella di MTM EVENTS di Massimo Meschino)”un omaggio alla Donna protagonista valorizzata da colori pastellati raffigurante nella parte centrale un viso stilizzato“.

Tra i premi sono state consegnate le stampe d’autore su carta Costellation, sempre a firma dell’artista marchigiana Guidi, in edizione limitata. Il titolo: “The colours of a Woman”  Anno 2018  (La Donna nelle sue mille sfaccettature viene rappresentata attraverso le variopinte sfumature di colore e diventa protagonista di ingegno e creatività, come nella vita (Francesca Guidi).
Anche il volume “Una vita per il Cinema” offerto dal Direttore Generale dell’Annuario del Cinema & Audiovisivi Elettra Ferraù, e ad una medaglietta personalizzata con il nome della premiata di turno, unitamente alla data in cui si è svolto l’evento.
Nel corso della serata, anche un piacevole momento beauty a cura dell’agente di concorsi di bellezza Massimo Meschino con l’assegnazione di alcune fasce legate all’evento.

Assegnati ad estrazione tre premi in palio per il pubblico, offerti dal partner Boccadamo Gioielli. Molte le presenze culturali note che si sono riconosciute, tra cui Giannino Cesare Bernabei dal Comitato Economico e Sociale Europeo, Renzo Mario De Ambrogi, ex Direttore Generale internazionale della Maison Gucci, il direttore e compositore d’orchestra Marco Werba, il direttore di Porte di Roma Filippo De Ambrogi, l’editorialista Gio’ di Giorgio, il fotografo uruguaiano Horacio Conde Marmion, il giornalista della Stampa Estera George Labrinopoulos, Virginia Vandini Presidente de Il Valore del Femminile.

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: