Controlli intensificati a Cupramontana durante la sagra dell’uva

Controlli intensificati a Cupramontana durante la sagra dell’uva

CUPRAMONTANA – I Carabinieri della Compagnia di Fabriano hanno effettuato un controllo straordinario del territorio a Cupramontana e dintorni, nel fine settimana, in occasione della Sagra dell’uva che ha radunato, come sempre, migliaia di visitatori.

Nel weekend non ci sono stati né episodi di violenza, né risse, né furti. Sul posto non solo i militari delle varie stazioni che fanno riferimento a Fabriano, ma anche una pattuglia dell’Unità cinofili di Pesaro e il Nucleo operativo e radiomobile.

Nel dettaglio un fabrianese di 45 anni aveva un tasso alcolemico quasi vicino a due grammi sul litro, per questo è stato denunciato per guida in stato di ebbrezza, la patente ritirata e l’auto sequestrata.

Un neopatentato che dovrebbe avere un tasso alcolemico pari a zero è stato fermato con un valore di poco inferiore a 0,5 g sul litro: è stato sanzionato amministrativamente con una multa da 168 euro.

All’interno della festa, invece, una ragazza di 22 anni di Ancona e un venticinquenne dell’Anconetano sono stati deferiti per ubriachezza molesta, entrambi una sanzione da 102 euro l’una. I cani antidroga hanno poi rinvenuto quattro grammi di hashish che sono stati ritrovati a terra ed erano stati gettati poco prima da ignoti di cui sono in corso indagini.

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: