Strepitosa  vittoria del Club Amici del Mare di Ancona nel campionato italiano per società di Drifting

Strepitosa  vittoria del Club Amici del Mare di Ancona nel campionato italiano per società di Drifting

ANCONA – Il Campionato Italiano per Società di driftin 2022 una delle  competizioni più importanti di carattere nazionale di pesca ha visto la  strepitosa vittoria del Club Amici del Mare di Ancona.

Il Club oltre al titolo di società  Campione d’Italia (maturato sommando le prede dei Team HSFA capitanato da Bedetti Diego  e dal Team The Legend, capitanato da Roberto Serretti,) porta ad Ancona anche l’assoluto  per equipaggi,  grazie al Team HSFA che da solo ha totalizzato 1620 punti e che si aggiudica la qualifica per il Campionato Italiano Assoluto che si svolgerà nel 2023.

Grande emozione per tutto il  Club Amici del Mare e per il Presidente Sauro Scolpati. Questa vittoria si va ad aggiungere al titolo di Campioni d’Italia di Spinning d’Altura conseguito nel 2019 e conferma che il Club Amici del Mare, seppur  storico, ha al suo interno  molti giovani, quindi  proiettato verso un futuro che fara’ certo parlare di se.

Il 10° Campionato Italiano per Società di Drifting 2022 si è svolto  lo scorso fine settimana nelle acque antistanti la costa pesarese;   Questa competizione, organizzata dalla  FIPSAS Federazione Italiana Pesca Sportiva Attività Subacquee e nuoto pinnato, in collaborazione con il Club Nautico di Pesaro, mira alla cattura  di tonni rossi o tonni di branco basandosi sulla regola fondamentale che prevede il rilascio del pesce, che dopo essere stato accuratamente misurato, deve essere ossigenato e poi rilasciato.

Alla competizione, hanno partecipato 44 imbarcazioni provenienti da tutta Italia. Essendo una gara per società, ogni club regolarmente iscritto alla Federazione, poteva presentare un massimo di 3 equipaggi, ma di questi il regolamento prevedeva che solo i migliori 2 Team di ogni club avrebbero potuto sommare il punteggio relativo alle prede catturate.

Il Club Amici del Mare di Ancona si presentava quindi all’appello con 3 equipaggi, che dopo la prima giornata di gara portavano a terra i seguenti risultati: rispettivamente  Team HSFA 1 tonno rosso e 4 Tonni alletterati, Team Spritz 3 tonni alletterati, Team The Legend 4 tonni alletterati.

Ovviamente anche gli altri equipaggi hanno avuto delle allamate di tonni  alletterati, ma poche di tonni rossi, cosa che creato una classifica con delle caratteristiche particolari, cioè alto il numero delle allamate, ma basso il punteggio totale.

Il tonno rosso infatti in base alla dimensione, al timing che si impiega per la fase del combattimento, al coefficiente assegnato ecc, ha un punteggio molto alto, mentre per i tonni alletterati il punteggio è di 60 punti a pesce.

Dopo la prima giornata di gara, il Club Amici del Mare unendo i risultati del Team HSFA e del Team The Legend, totalizzava 9 catture valide con un totale di 1860 punti posizionandosi in prima posizione. In seconda posizione il Club Nautico Pesaro con 1620 punti.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: