A Luca Manuguerra il Premio di Laurea dell’Univpm in ricordo di Biagiola e Pistoor

A Luca Manuguerra il Premio di Laurea dell’Univpm in ricordo di Biagiola e Pistoor

ANCONA – Il vincitore del Premio di Laurea dell’UNIVPM in ricordo degli  ingegneri Manuel Biagiola e Huub Pistoor è il dottor Luca Manuguerra, laureato in Ingegneria con 110 e lode.

La sua tesi ha avuto come obiettivo lo sviluppo di un metodo per predire l’impatto ambientale ed economico di un veicolo elettrico, nell’ottica della mobilità sostenibile. Il caso di studio ha riguardano un minibus elettrico. Attualmente è assegnista di ricerca all’Univpm. Luca Manuguerra è originario di Nereto (Teramo).

I familiari dei due ingegneri ringraziano il giovane ingegnere per il suo impegno, per il Premio e per il messaggio da lui ricevuti: “Ringrazio prima di tutto i familiari dell’Ing. Manuel Biagiola e dell’Ing. Huub Pistoor che insieme all’Univpm ed attraverso questo premio incoraggiano gli studenti nella ricerca sui temi riguardanti la mobilità. Sono molto felice e onorato dal fatto che il mio lavoro di tesi sia stato scelto per ricordare due persone straordinarie e con loro le tante vittime sulla strada”.

Biagiola e Pistoor sono stati vittime di omicidi stradali nelle Marche nel 2019. Manuel stava rientrando a casa in moto dopo il lavoro ed è stato travolto da un automobilista che non gli ha dato la precedenza. Huub è stato travolto da un rimorchio che si è staccato da un camion, mentre rientrava a casa dal lavoro con la sua auto. Il Premio si propone di sensibilizzare sui temi della prevenzione, sicurezza stradale, mobilità sostenibile. I giovani ricercatori potranno dare un importante contributo a migliorare la prevenzione, con la speranza che si riducano sempre più le vittime sulle strade fino ad arrivare all’obiettivo ZERO.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: