Tre marchigiani ai campionati italiani di boxe under 22 di Chianciano Terme

Tre marchigiani ai campionati italiani di boxe under 22 di Chianciano Terme

di GABRIELE FRADEANI

ANCONA – Dal 24 al 28 giugno a Chianciano Terme si svolgeranno i campionati italiani di boxe under 22. Per le Marche parteciperanno tre atleti: Leonardo Gioacchini della Nuova Dorica, nei 63,5 kg, Luca Montagnoli della Nike di Fermo, nei +92 kg e fra le donne Alessia Corradetti, anch’essa della Nike di Fermo, nei 54 kg.

L’anconetano Gioacchini è allenato dal Maestro Adelchi Tonucci. La sua categoria, quella dei 63,5 kg, è fra le più difficili ed una delle più affollate con ben 16 pretendenti ed atleti di ottima caratura. E’ un giovane, 19 anni, molto motivato che si è sin qui imposto nella propria categoria evidenziando eccellenti doti tecniche. Ha sin qui disputato 19 combattimenti con 11 vittorie. “E’ un ragazzo intelligente – è il suo Maestro Tonucci che parla- che ha ampi margini di crescita. Sono convinto che a Chianciano darà il meglio di se. In una competizione nazionale occorre avere anche un briciolo di fortuna, soprattutto nei sorteggi ma ritengo che avrà modo di mettersi in luce e speriamo possa andare anche a medaglia”.

La Nike di Fermo porta due atleti. Per quanto riguarda Luca Montagnoli, 19 anni con 20 match disputati, nei + 92 kg è un colosso dotato di coraggio ed un pugno consistente. Tecnicamente deve ancora crescere ma con la sua prestanza fisica potrebbe impensierire chiunque. Nella sua categoria, dove un solo pugno può concludere l’incontro, non si possono fare previsioni attendibili ma il suo maestro, Fausto Rocco, si dice fiducioso.

Alessia Corradetti, 18 anni, ha un buon curriculum di tutto rispetto con 24 combattimenti disputati; ha una boxe aggressiva che imposta sul contatto ravvicinato con  la propria avversaria, deve crescere tecnicamente ma le basi sono solide. La sua categoria, quella dei 54 kg, conta diverse atlete di rango e non sarà facile insidiare le prime. Dovrà soprattutto fare attenzione alla Sharon Prisco delle Fiamme Oro e cercare di dare il meglio.

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: