I Musaico protagonisti sabato sera a Sassoferrato con “Racconti Nomadi”

I Musaico protagonisti sabato sera a Sassoferrato con “Racconti Nomadi”

SASSOFERRATO – I Musaico tornano sulla scena dopo la lunga pausa invernale. La band di Marco Petrucci e Francesco Ferrandi (da quasi 30 anni autori delle canzoni dei Nomadi) sarà protagonista in dello spettacolo “Racconti Nomadi” sabato 21 maggio alle ore 22 a Sassoferrato, nella centralissima Piazza Matteotti, ospiti del Bar Castello.

Sarà questo il primo di una lunga serie di concerti della band marchigiana che animerà l’estate 2022.

Lo spettacolo è un live dalla formula ormai consolidata in cui Marco Petrucci e Francesco Ferrandi raccontano, in una sorta di storytelling,  le canzoni scritte per i Nomadi in 28 anni di collaborazione, e reinterpretano quelle che hanno fatto la storia della band emiliana.

Dalle storiche L’eredità, 32° parallelo, Qui, Le Strade, Anni di Frontiera, Mediterraneo, In favelas, Johnny, Chiamami, sino ai singoli Decadanza e Ti porto a vivere, e poi ancora Calimocho e Io sarò, passando per Fuori la paura (il brano scritto da Ferrandi e Petrucci durante il lockdown ed interpretato dai Nomadi e Paolo Belli, i cui fondi sono destinati all’Ospedale di Reggio Emilia) fino ad arrivare a Dalla parte del cuore e a Il segno del fuoriclasse, firmate come tutta la produzione recente in coppia con Francesco Ferrandi e presenti sull’ultimo album dei Nomadi “Solo esseri umani” uscito ad aprile 2021.

Oltre, naturalmente, a quelle che hanno fatto la storia dei Nomadi, da Un pugno di sabbia ad Auschwitz, da Dio è morto a Canzone per un’amica, fino all’immancabile Io vagabondo.

A corollario di uno spettacolo nel quale atmosfere intime e momenti di ironia si fondono sapientemente, i  racconti, gli aneddoti e le immagini accompagneranno le canzoni, trascinando gli spettatori in un viaggio dentro un pezzo di musica italiana.

I Musaico si presenteranno all’appuntamento di Sassoferrato in quartetto, con Daniela Corradini al violino e Simone Oliva alla chitarra, accanto ai due storici autori dei Nomadi Petrucci (voce) e Ferrandi (tastiere e voce).

L’ingresso al concerto è gratuito, per info e prenotazioni telefonare allo 0732/041842.

 

 

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: