Una donna muore precipitando in un dirupo sui Monti Sibillini

Una donna muore precipitando in un dirupo sui Monti Sibillini

AMANDOLA – Una nuova tragedia si è verificata oggi sui Monti Sibillini. Vittima una donna.
A dare l’allarme, nel primo pomeriggio, poco dopo le ore 15, è stato il marito della donna, inizialmente partito con lei, che non riusciva più a contattarla.
Sul posto – i monti intorno ad Amandola – sono subito intervenuti i Vigili del fuoco che si sono messi alla ricerca della donna.
La squadra di Amandola, il nucleo elicotteri dei Vigili del fuoco di Pescara, specialisti Tas (Topografia Applicata al Soccorso) e nucleo cinofili della Direzione regionale Marche sono stati impegnati a lungo nelle ricerche.
Solo dopo alcune ore la donna è stata avvistata lungo un canalone dal personale che perlustrava la zona, a bordo dell’elicottero VF Drago 54.
Alcuni uomini dei Vigili del fuoco si sono quindi verricellati sul posto, in attesa dell’arrivo del velivolo del 118 per il recupero. Ma, purtroppo, la donna, poco dopo, ha cessato di vivere.
Sul posto anche carabinieri, volontari del soccorso alpino e personale sanitario.

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: