Commoventi momenti di preghiera con l’arcivescovo di Ancona per la comunità ucraina / Foto

Commoventi momenti di preghiera con l’arcivescovo di Ancona per la comunità ucraina / Foto

di MASSIMO CORTESE
ANCONA – Nella chiesa di San Francesco d’Assisi, ai Cappuccini, l’Arcivescovo di Ancona monsignor Angelo Spina ha celebrato, insieme al cappellano della comunità don Mihajlo Korceba ed altri sacerdoti diocesani, la Santa Messa con la comunità ucraina presente nel capoluogo.
Si è pregato per l’affermazione della pace e la fine della guerra. La preghiera è stata la risposta dei fedeli all’insensatezza diabolica della violenza e il modo per esprimere la vicinanza accorata alle sofferenze del popolo ucraino.
Mons. Spina ha ricordato che sono trascorsi ottocento anni da quando San Francesco d’Assisi, al quale è dedicata la chiesa, è partito dal porto di Ancona per il suo viaggio in Terrasanta. Le cronache riportano che quell’incontro è stato voluto da Francesco per mettere fine al versamento di sangue.
La Santa Messa, celebrata secondo il rito bizantino ucraino, ha suscitato grande commozione fra i fedeli, come documentano le fotografie, preziosa testimonianza della delicatezza di questo momento storico.

(Le foto sono di Stefano Sacchettoni)

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: