Una messa ad Ancona per ricordare i cento anni dalla nascita di monsignor Luigi Giussani

Una messa ad Ancona per ricordare i cento anni dalla nascita di monsignor Luigi Giussani

di MASSIMO CORTESE
ANCONA – Come ogni anno, in occasione dell’anniversario della morte di monsignor Luigi Giussani, avvenuta a Milano il 22 febbraio 2005, presso la Cattedrale di San Ciriaco verrà celebrata dall’Arcivescovo di Ancona la Santa Messa. La funzione religiosa si terrà venerdì 25 febbraio, alle ore 21.15 e verrà officiata da Mons. Angelo Spina.
Il corrente anno coincide con il Centenario della nascita di Giussani, nato a Desio il 15 ottobre 1922. Pertanto, la Santa Messa fortemente voluta dalla comunità cittadina di Comunione e Liberazione, assume il significato di un anniversario importante. La celebrazione è l’occasione per ricordare il ministero sacerdotale del padre fondatore, basato sulla proposta di una concezione della fede e dell’esperienza cristiana come incontro con Cristo attraverso la fedeltà assoluta alla Chiesa.
A distanza di quasi vent’anni dalla morte, il messaggio e la vita di don Luigi Giussani, le cui opere sono lette e pubblicate in tutto il mondo, sono sempre di grande attualità. Il sacerdote di Desio è stato un importante testimone del suo tempo, ed anche nel momento storico che stiamo vivendo le sue intuizioni sono una guida preziosa per vivere nel mondo di oggi.
La funzione religiosa che si celebrerà il 25 febbraio è l’occasione per inaugurare tutta una serie di iniziative legate al Centenario della nascita di Mons. Luigi Giussani.

(Le fotografie sono di Stefano Sacchettoni e si riferiscono alla celebrazione della Santa Messa nell’anno 2015)

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: