Tornano le Tradizioni in Tavola: nuovo appuntamento della rassegna itinerante al Country House L’isola che non c’è di Ancona

Tornano le Tradizioni in Tavola: nuovo appuntamento della rassegna itinerante al Country House L’isola che non c’è di Ancona

ANCONA – Domenica (5 dicembre), al Country House L’isola che non c’è di Ancona sarà di scena l’enogastronomia di qualità con un nuovo appuntamento dell’originale kermesse Tradizioni in Tavola capace di mescere le eccellenze della nostra cucina con il fascino del racconto.

Un palpitare di emozioni avvolte da aromi e profumi coinvolgeranno, a partire dalle ore 12:30, gli ospiti di un’occasione di convivialità unica, guidata dall’esperta e affascinante narrazione di Palmiro Ciccarelli, stimato sommelier ed esperto assaggiatore di olio.

Il percorso interesserà alcune delle più celebri cantine marchigiane delle quali verranno svelati segreti e prelibatezze. I protagonisti della serata saranno infatti il Quiete Offida Pecorino docg 2020 della Tenuta De Angelis, il Rosso Conero doc. 2018 della Fattoria Le Terrazze, l’autentico Rosso Cimarella Marche Rosso igt 2015 di Villa Lazzarini e il Carpe Diem Verdicchio di Matelica Passito doc 2018.

Il costo previsto a partecipante è di 30 euro. Il progetto complessivo è stato finanziato dal bando della Regione: “Marche dalla vigna alla tavola” operante nell’ambito del Piano Triennale di Promozione per il settore Agroalimentare con il fine di valorizzare il vino di qualità nell’ambito della ristorazione, della buona tavola e dell’hotellerie e dare così una forte spinta all’economia del nostro territorio da sempre vocato al turismo e alla convivialità. L’organizzazione degli eventi è di Investments & Service.

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: