L’artista pesarese Francesca Guidi si conferma protagonista nel panorama culturale nazionale

L’artista pesarese Francesca Guidi si conferma protagonista nel panorama culturale nazionale

ROMA – Sono state confermate le aspettative della vigilia: l’evento culturale no profit Storie di Donne, edizione 2021, giunto alla settima edizione, svoltosi a Villa Rosantica in Roma, con il supporto del generoso interessamento della imprenditrice  Iolanda Ambrosini di Ambrosini Catering, ha avuto la ribalta positiva che meritava.

Con la direzione artistica di Sylvia Irrazábal e la conduzione di Anthony Peth  (entrambi premiati a sorpresa da Lisa Bernardini rispettivamente ad inizio e fine evento) ed il Patrocinio morale de L’ Annuario del Cinema Italiano & Audiovisivi,

Avvalendosi di uno storico importante e di tanti annosi sforzi e risorse messi in campo da chi lo organizza, ovvero l’ Associazione Occhio dell’Arte APS presieduta dalla giornalista della stampa estera Lisa Bernardini, la manifestazione ha lo scopo di omaggiare al meglio l’universo femminile attraverso l’assegnazione di un premio ad alcune donne che si sono particolarmente distinte nei campi di loro afferenza,scienza, giornalismo, sport , spettacolo e tv ecc.. .  Sono state premiate anche quest’anno donne di carriera e comprovato spessore, alle quali – oltre ad una targa di pregio – è stata consegnata per l’occasione una stampa d’Autore dell’Artista marchigiana Francesca Guidi (Arte dei Led), in edizione limitata in onore di Storie di Donne ed. 2021,dal titolo “Light of my Mind “ (tra i meandri della nostra mente si celano i colori più belli e luminosi delle nostre esistenze , la Donna in questo è maestra nel saper rinascere ogni volta a vita nuova).

“Ringrazio Lisa Bernardini per avermi coinvolta negli ultimi anni in questa meravigliosa avventura culturale una donna di spessore a livello umano e professionale,  è un grandissimo onore per me divulgare l’arte attraverso le mie Stampe d’autore realizzate per l’occasione e donate a tutti gli illustri Ospiti presenti “.

Madrina dell’evento l’attrice Simona Marchini, a sorpresa il premio a  Giada Luppi,  due ori Europei, nel 2019 e l’ultimo da pochissimo in casa, a Riccione; inoltre,  due argenti, oltre a cinque titoli ai campionati italiani. Da domenica 3 ottobre, soprattutto, Giada Luppi è campionessa mondiale junior nel programma libero singolo ai Campionati del Mondo di pattinaggio artistico in Paraguay. All’evento anche il manager internazionale Michele Torpedine (gestisce attualmente tra gli altri Il Volo) che la sta seguendo in campo musicale perché Giada è pure cantautrice di talento. A premiare la già consolidata carriera sportiva di Giada è stato Ruggero Alcanterini, Presidente Nazionale Comitato Italiano Fair Play, che ha consegnato alla giovane campionessa un distintivo ufficiale CONI.

Alcune delle premiate di questa edizione:Anadela Serra Visconti, Medicina estética e Consulente RAI (CATEGORIA MEDICINA E BENESSERE), Romana FabriziGiornalista Rai (CATEGORIA INFORMAZIONE TV), Paola Pisanelli NeroArchitetta, designer e curatrice NERO architecture (CATEGORIA CULTURA), Lorenza Lain, General Manager Hotel Ca’Sagredo Venezia (CATEGORIA IMPRENDITORIA E MANAGEMENT). Nella CATEGORIA  SPETTACOLO, il nome che quest’anno ha trionfato è stato quello di Enrica Bonaccorti, nota attrice, conduttrice e opinionista tv; nella CATEGORIA EDITORIA/PRESS, ad essere scelta è stata Silvia SantoriDirettrice del periodico nazionale MIO.

La serata si è conclusa con un scenografico buffet di frutta del maestro Andrea Lopopolo.

(Foto by Marco Bonanni)

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: