A Tolentino i giovani della boxe marchigiana si confermano in crescita

A Tolentino i giovani della boxe marchigiana si confermano in crescita

TOLENTINO – Weekend di pugilato sabato e domenica scorsi a Tolentino dove, presso il Palazzo dello Sport Cherici, si sono svolte, per l’organizzazione della Nike di Fermo, le selezioni regionali dei campionati italiani youth, pugili di età compresa fra i 17 e 18 anni.

Tre le categorie interessate: quelle dei 60, 64 e 69 kg. Nelle prima è prevalso il pugile anconetano della Upa Pittori Matteo Giacchetti che in semifinale ha battuto  Antonello Carelli della B.C. Castelfidardo ed in finale ha superato l’altro anconetano della GLS Dorica Alex Iengo.

Le prime due  riprese per Giacchetti mentre la terza è andata a Iengo che ha cercato senza riuscirci di piazzare il colpo risolutore.

Nei 64 kg è prevalso Gianluca Carlucci della Boxe Phoenix di Fano che ha regolato Simone Manz della Accademia Pugilistica 1923. E’ stato indubbiamente uno dei  migliori matches della serata con due atleti che si sono affrontati per tutto l’arco delle tre riprese ad un ritmo veramente notevole. Più preciso Carlucci che ha mantenuto l’imbattibilità in sei matches e che si è fatto preferire dalla terna giudicante.

Nei 69 kg il titolo è andato a Marcello Di Gennaro della Pugilistica 1923 che si è imposto su Niccolò Galli della Pugilistica Senigallia in un combattimento molto equilibrato. Sicuramente più preciso Di Gennaro è riuscito a fare contare l’avversario nel corso della seconda ripresa è ciò gli è valso sicuramente il verdetto.

Per gli altri incontri AOB: Said Yacouba dell’Accademia Pugilistica 1923, nei  64 kg  elite, ha battuto ai punti Leonardo Gioacchini della Nuova Dorica in un match molto combattuto ed è stato premiato quale miglire pugile della serata. Vincenzo Maio della Boxing Club Castelfidardo, schoolboy 46 kg, ha regolato Bryan Di Rocco della Pugilistica 1923 in un confronto equilibrato. Geremia Bernardini della Pugilistica 1923, Junior kg.60, si è imposto su Emis Abazi della Pugilistica Maceratese al termine di tre riprese molto intense. Nei 75 kg Squillante della Dorica ha superato Sbriccoli della Upa.

Sicuramente buona l’organizzazione della Nike così come l’affluenza del pubblico. Ospite d’onore l’assessore allo sport del Comune di Tolentino Fausto Pezzanesi.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: