Scatta l’allarme per un anziano scomparso: il corpo ritrovato all’interno di un pozzo

Scatta l’allarme per un anziano scomparso: il corpo ritrovato all’interno di un pozzo

CIVITANOVA MARCHE – Il corpo di un anziano civitanovese è stato recuperato oggi in un pozzo, profondo 23 metri.

Questa mattina l’uomo – 93 anni -, si era allontanato dalla sua abitazione. Ed i familiari, non riuscendo a rintracciarlo, avevano dato l’allarme. Sul posto, in contrada Asola, nel territorio comunale di Civitanova Marche, sono prontamente intervenuti i Vigili del fuoco.

Dopo varie perlustrazioni nei laghetti della zona e nei campi adiacenti, con l’ausilio dell’elicottero dei Vigili del fuoco, proveniente dal reparto volo di Pescara e del personale con competenze tecniche specifiche SAF (Speleo Alpino Fluviale), l’uomo veniva rinvenuto all’interno di un pozzo artesiano profondo circa 23 metri.

I Vigili del fuoco provvedevano quindi al recupero del corpo dell’uomo che veniva affidato al personale del 118, presente sul posto, che ne dichiarava il decesso.

Successivamente il corpo dell’anziano veniva messo a disposizione dell’Autorità giudiziaria per tutti i necessari accertamenti.

La squadra dei Vigili del fuoco di Civitanova Marche provvedeva subito dopo alla messa in sicurezza dell’area dell’intervento.

Sul posto, per i rilievi dei legge, i Carabinieri della Compagnia di Civitanova Marche.

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: