Svolta nel delitto di Montecassiano, arrestati la figlia e il nipote della vittima

Svolta nel delitto di Montecassiano, arrestati la figlia e il nipote della vittima

Rosina Carsetti fu trovata senza vita la sera della vigilia di Natale all’interno della sua abitazione. Indagato il marito

MACERATA – Questa mattina i carabinieri di Macerata hanno arrestato la figlia e il nipote di Rosina Carsetti, la 78enne trovata senza vita la sera della vigilia di Natale a Montecassiano.
Arianna Orazi ed Enea Simonetti sono accusati di concorso in omicidio volontario premeditato. Indagato anche il marito della donna, Enrico Orazi, di 79 anni, nei cui confronti, però, il giudice non ha disposto l’applicazione delle misure cautelari.
Come si ricorderà i familiari avevano raccontato che la morte di Rosina era avvenuta durante una rapina, messa a segno da uno sconosciuto mascherato, vestito di nero, entrato improvvisamente in casa. Per questo sono anche accusati di simulazione di reato.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: