“Nelle Marche è essenziale riprendere il servizio di elisoccorso h24”

“Nelle Marche è essenziale riprendere il servizio di elisoccorso h24”

Interrogazione del vicepresidente del gruppo consiliare regionale, Mirko Bilò, per ribadire la volontà della Lega di potenziare un servizio fondamentale

ANCONA – La Lega ritiene essenziale ripristinare ed implementare il servizio di assistenza H24 con elisoccorso. Lo conferma il vicepresidente del gruppo consiliare Lega in Regione Mirko Bilò (nella foto), primo firmatario di un’interrogazione a tema per ribadire l’urgenza dell’intervento.

“L’elisoccorso non è solo un sofisticato taxi sanitario a cui ricorrere in casi estremi, ma un vero e proprio presidio medico e, come tale, va salvaguardato e sviluppato nell’ottica della sanità di prossimità – spiega Bilò – È il modo più rapido e funzionale per l’accesso all’assistenza sanitaria di secondo livello di cui non dispongono, in particolare, le aree logisticamente più disagiate della regione. A fronte di una chiara volontà politica, la Regione dispone di indubbie professionalità di settore contrattualizzate nonché di un numero crescente di elisuperfici. Ci sono dunque le condizioni necessarie perché i dirigenti tecnici della sanità non indugino oltre nel ripristinare il servizio a partire dall’elisuperficie annessa all’ospedale di Torrette, centro nevralgico per il trattamento delle emergenze”.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: