Accolte dalla Prefettura le sollecitazioni di Salvini per la sicurezza all’Hotel House

Accolte dalla Prefettura le sollecitazioni di Salvini per la sicurezza all’Hotel House

MACERATA – “La Lega plaude alla tempestività con cui la Prefettura ha accolto le sollecitazioni del nostro segretario Matteo Salvini a mantenere alta la guardia su legalità e sicurezza presso l’Hotel House di Porto Recanati. Al governo abbiamo promosso e condiviso con Istituzioni e Territorio azioni per riqualificare il complesso anche attraverso il coinvolgimento attivo della comunità multietnica residente. Ora guardiamo con grande favore all’imminente attivazione di un nuovo step del progetto Fami auspicato da Salvini e da tutta la Lega Marche. Si tratta di azioni fondamentali per l’integrazione che passa, necessariamente, dalla consapevolezza del proprio status di cittadino. Non è importante il luogo da cui provieni, ma che tu condivida e rispetti le regole”.

Lo dichiarano il commissario Lega Marche on. Riccardo Augusto Marchetti e quello provinciale Simone Merlini nell’apprendere l’imminente varo del secondo step per affrontare le complesse problematiche sociali, giuridiche e di sicurezza dell’Hotel House.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: