Sostegno alle imprese per i test sierologici

Sostegno alle imprese per i test sierologici

Approvata in Consiglio regionale la mozione presentata dalla Lega

ANCONA – Individuare strutture pubbliche che permettano di realizzare i test sierologici per la ricerca degli anticorpi Covid-19 e sostenere le spese effettuate dalle singole imprese per realizzare lo screening ai propri lavoratori è quanto disposto dalla mozione, presentata dal capogruupo Sandro Zaffiri (nella foto) unitamente agli altri consiglieri della Lega, approvata ieri dal Consiglio regionale.

I test sierologici stanno assumendo un’importanza sempre più rilevante in questa fase di  post lock-down ed è per questa ragione – sostiene il Capogruppo Sandro Zaffiri – che vanno  sostenuti e facilitati, visto che anche grazie a questi strumenti si potrà avere un quadro più chiaro di chi è entrato realmente in contatto con il virus.

Nelle Marche i test sierologici vengono effettuati a pagamento solo in alcuni laboratori privati, costringendo le imprese che intendono effettuarli a tutto il personale ad un esborso economico consistente.

La tutela dei lavoratori negli ambienti di lavoro è un fondamento del diritto del lavoro nel nostro Paese ed è quindi dovere della Regione promuovere il rispetto delle regole e dei protocolli che consentano di creare le migliori condizioni di sicurezza per tutti i lavoratori, in particolare in questa fase di emergenza.

In questo momento è più che mai indispensabile che la Regione metta in campo un’azione rapida e decisa per la mappatura dei contagi proprio come previsto dalla mozione – conclude il Capogruppo Sandro Zaffiri.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: