Salvini: “Tornerò all’Hotel House di Porto Recanati. La Lega lo stava ripulendo ma ora fa i conti con il Covid”

Salvini: “Tornerò all’Hotel House di Porto Recanati. La Lega lo stava ripulendo ma ora fa i conti con il Covid”

ROMA – “Sono pronto a tornare al più presto all’Hotel House di Porto Recanati”. Lo annuncia il leader della Lega Matteo Salvini, che tra venerdì e sabato sarà nelle Marche e “non dimentica” la struttura che sorge in provincia di Macerata.

L’Hotel House di Porto Recanati è un complesso residenziale costruito nel 1967: era stato presentato come esempio di edilizia a uso turistico residenziale nella Riviera Adriatica. 17 piani, 480 appartamenti: ci vive un sesto della popolazione di Porto Recanati. Col passare del tempo ha però perso valore e ha attirato molti lavoratori extracomunitari, soprattutto maghrebini e centroafricani, seguiti da asiatici. Quando Matteo Salvini entra al Viminale, tra i vari report chiede una relazione sull’Hotel House. Nell’aprile 2015, il leader leghista era stato accolto con vere e proprie barricate che gli avevano impedito l’accesso.

Nella foto: Matteo Salvini in occasione dell’ultima visita all’Hotel House di Porto Recanati

 

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: