Luca Marconi (Udc) chiede in Regione di creare una Banca del plasma convalescente

Luca Marconi (Udc) chiede in Regione di creare una Banca del plasma convalescente

ANCONA – Presentata dal capogruppo UdC Marche Luca Marconi un’interrogazione al presidente del Consiglio regionale riguardante la possibilità di creare una Banca del Plasma Convalescente.

“Vista l’ottima sperimentazione realizzata per la cura dei nostri malati Covid-19 con l’utilizzo del plasma convalescente negli ospedali marchigiani di Marche Nord, Torrette e Fermo – afferma Marconi – sarebbe opportuna pensare di organizzare la nostra Regione, magari in collaborazione con altre regioni, affinché venga costituita una Banca del Plasma Convalescente, tenendo conto anche di una possibile recrudescenza della pandemia e del fatto che uno o più vaccini non saranno disponibili se non tra dodici o diciotto mesi”.

L’ospedale Marche Nord è stato il primo ospedale della regione a partire con i prelievi di plasma iperimmune per la cura dei pazienti affetti dal Covid-19. La terapia con il plasma, ricco degli anticorpi sviluppati dal guarito, è infatti una delle strade che si stanno percorrendo per trovare una cura a un virus per il quale al momento non esistono vaccini o soluzioni definitive. Il meccanismo ipotizzato è la riduzione della replicazione virale, durante la fase iniziale di malattia, ad opera degli anticorpi presenti nel plasma dei soggetti guariti.

 

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: