In libreria Tre, un “soffocante” noir dell’israeliano Dror Mishani (E/O Edizioni)

In libreria Tre, un “soffocante” noir dell’israeliano Dror Mishani (E/O Edizioni)

di TIBERIO CRIVELLARO

La sequela che segue ve la propino tale e quale un vero e proprio “soffocante” noir dell’israeliano Dror Mishani con “Tre” (E/O Edizioni) – (dubito lo conosciate nonostante scrittore di fama internazionale). Questo suo “ultimo” è ora trasporto in un serial TV di successo da cui si sta traendo una versione cinematografica. Tra l’incenso che qui cospargo e la “belladonna” ve ne sono tre non proprio avvenenti.

Approfitto, con l’occasione, o care lettrici a mettervi in guardia di non scivolare verso incontri occasionali con attraenti maschi poco raccomandabili. Potreste rischiare la pelle come le protagoniste. La prima, Orna, insegnante di liceo cerca conforto, dopo che il marito l’ha piantata, tramite un sito internet per divorziati.

Qui conosce Ghil, un piacente avvocato. Un’altra, Emilia, badante lettone immigrata in Israele cerca casa e lavoro sperando nella buona “stella”. Anche lei conosce Ghil a cui si rivolge per una consulenza sul permesso di soggiorno. Ella, la terza, con tre figlie piccole, cerca dolci evasioni dalla soffocante realtà domestica. Ghil lo conosce in un bar di Tel Aviv dove passa le mattinate.

Tre donne assai diverse tra loro e un uomo che avrebbero fatto meglio a non incontrare; uomo abituato a mentire per oscuri scopi. Suo malgrado neppure lui saprà tutto di loro. Morale: Se la menzogna non ha sesso, amare sorprese incalzeranno. Dunque non lasciatevi trascinare troppo da “pruriti”…mortali, soprattutto se sprovviste di un sesto senso o da antenne “ricettive”. Ma il finale vi dimostrerà che anche il “piacione” pagherà cara la sua empietà: sarebbe stato meglio anche per lui non incontrare le tre “sirene”…

DROR MISHANI

TRE

E/O Edizioni

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: