Denunciato a Pesaro dalla polizia l’autore di due aggressioni: è un diciottenne

Denunciato a Pesaro dalla polizia l’autore di due aggressioni: è un diciottenne

PESARO – Personale della Polizia di Stato in servizio presso la Squadra Mobile di Pesaro, a seguito di mirate indagini, ha indentificato e denunciato in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria un diciottenne, ritenuto responsabile dei reati di lesioni personali e minaccia.

L’episodio risale alla notte tra sabato e domenica scorsa, allorchè nella zona mare di Pesaro due ventenni venivano aggrediti, in momenti diversi, da un diciottenne del posto.

Secondo quanto ricostruito dagli investigatori della Squadra Mobile, che nella circostanza sentivano le vittime ed i testimoni, il diciottenne in questione, senza un apparente motivo, in momenti differenti, si scagliava contro  i due giovani, uno dei quali veniva colpito alla bocca con un pugno che gli provocava la perdita di un dente.

L’altro ragazzo, invece, veniva minacciato e colpito con una testata al volto, riportando un trauma alle labbra. Entrambi ricorrevano alle cure mediche del locale Pronto Soccorso.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: