Giorgio Girelli: “Intenso cordoglio per la scomparsa di Gianfranco Terenzi”

Giorgio Girelli: “Intenso cordoglio per la scomparsa di Gianfranco Terenzi”

di GIORGIO GIRELLI*

ALLO STUPORE E ALL’INCREDULITÀ con cui ho appreso la scomparsa improvvisa e drammatica dell’onorevole Gianfranco Terenzi  si è subito sovrapposto il dolore per la perdita di una personalità da tanti anni conosciuta e frequentata ed alla quale mi legavano sentimenti di stima ed amicizia.

San Marino perde un protagonista che ha a lungo positivamente  segnato  il percorso istituzionale e politico della Repubblica, dando sempre dimostrazione di capacità, equilibrio e saggezza. Quale fosse la considerazione che  di lui si aveva lo dimostrano, per citare solo un esempio, le numerose volte che è stato chiamato a ricoprire la carica semestrale  di Capo dello Stato.

Tra le sue numerose benemerenze  va in particolare ricordata l’azione di intenso collegamento con la Repubblica Popolare Cinese – con la quale San Marino vanta speciali relazioni – attraverso la vivace Associazione San Marino-Cina. Nella grande tristezza del momento desidero invece ricordare quanto gioiosa e attiva fosse, ad esempio, la sua costante presenza alla celebrazione del capodanno cinese promossa ogni anno con ricco programma  dall’Istituto Confucio di San Marino.

Anche in quella sede esprimeva la sua capacità di comunicare, di sorridere, di animare gli incontri  e di familiarizzare con gli interlocutori. Ne serberò ricordo per queste grandi doti umane  che la durezza della politica e gli impegni da statista non hanno mai messo in ombra. La consorte Marisa  ed i figli Emanuele e Barbara, nonché il suo partito d’appartenenza, cui va la mia sentita e cristiana solidarietà, possono essere orgogliosi di Lui.

*Ambasciatore della Repubblica di San Marino presso la Repubblica di Turchia

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: