Parte sul web la piattaforma che sfida l’emergenza e unisce 22 associazioni e 2 Comuni

Parte sul web la piattaforma che sfida l’emergenza e unisce 22 associazioni e 2 Comuni

Nato per aggregare le forze del territorio nel post sisma, oggi assume un ruolo di primo piano il progetto ‘Scuola di Community Manager’ promosso dal Laboratorio della Speranza insieme alla Fondazione Carisap

ASCOLI PICENO – A dare il benvenuto ai visitatori c’è il sindaco di Folignano, Matteo Terrani, che in un video da casa canta ‘Generale’ accompagnandosi con la chitarra. Mentre in un altro post la vice sindaco di Maltignano, Monica Mancini Cilla, porta il saluto del Comune. A fianco, nei Blog dedicati ai due territori, altri articoli invitano i più piccoli alla lettura, suggeriscono giochi da fare in casa, ripercorrono i progetti realizzati nel post sisma e offrono contatti per ricevere assistenza psicologica in questo momento così difficile per tutti. E poi c’è il Forum, cuore del progetto, pronto ad accogliere proposte, approfondimenti e bisogni che arrivano direttamente dalla comunità.

Parte oggi sul web e sfida l’emergenza coronavirus la piattaforma che unisce in rete le associazioni di volontariato e i municipi di Maltignano e Folignano, creando una comunità con 24 organismi in grado di coordinarsi e ripensare il futuro: scuoladicommunitymanager.it.

Nato per unire le forze nella ricostruzione post sisma, ora il progetto propulsore, ‘Scuola di Community Manager – laboratori di comunità’, davanti a giorni ancora più critici assume un ruolo di primo piano grazie alla capacità di collegare dal web le diverse anime del territorio e tenere unita la comunità nonostante l’isolamento forzato.

“Il lancio della piattaforma – spiega Margherita Anselmi, autrice del progetto – era previsto per giugno. Ma vista la situazione abbiamo deciso di accelerare i tempi e rendere questo collegamento disponibile da subito. In questo momento il dialogo a distanza tra amministratori, associazioni e cittadini è fondamentale e uno strumento come questo può rivelarsi molto utile sia per il coordinamento quotidiano che per ripensare il futuro dei nostri centri, quando tutto questo, speriamo avvenga presto, sarà passato”.

Alla piattaforma lavorano le due amministrazioni comunali, i consiglieri comunali Fabio Nazzari e Raffaella Vagnoni, le coordinatrici locali Roberta Felicetti e Susanna Lopazio, il presidente del Laboratorio della Speranza, don Paolo Sabatini, Stefano Ciaffoni, responsabile del sistema informatico, Gianluca Santo operatore del Laboratorio della Speranza e Margherita Anselmi, autrice del progetto.

Realizzato insieme alla Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno nell’ambito degli interventi a supporto della famiglia, il piano ha il sostegno del Bim Tronto e nel suo secondo step ha visto, a Folignano, la creazione di ‘So-Stare’, una associazione di II livello che raccoglie più di 20 organismi.

“Nel territorio di Maltignano – racconta Susanna Lopazio – si è avviata una rete di relazioni che ha aiutato la comunità a sentirsi di nuovo a casa, dopo il sisma. Punto centrale del progetto è il centro di aggregazione giovanile, struttura comunale in cui sono organizzati servizi alla famiglia con le associazioni partner, le cooperative Miniera delle Arti ed Eureka: la grande presenza di bambini e ragazzi che lo frequentano, circa 150 giovani e una ottantina di famiglie coinvolte, testimonia l’importanza aggregativa di questa struttura”.

“Abbiamo pensato che trovare uno spazio di confronto anche a distanza potesse essere una modalità utile per continuare a costruire e progettare un futuro che ci sembra lontano ma che in realtà sarà ‘domani’ e inizia oggi – sottolinea Raffaella Vagnoni, consigliere comunale di Folignano e presidente dell’associazione So-Stare -. Questa situazione ha fatto rimandare due importanti momenti di formazione per le associazioni in rete e una festa per tutta la comunità, ma in questa nuova modalità, con tutte le associazioni di So-Stare potremmo programmare momenti di formazione a distanza e attività restando vicini a tutti i cittadini”.

“La piattaforma scuoladicommunitymanager.it – sottolinea Stefano Ciaffoni – è nata dall’esigenza di avere a disposizione un luogo di lavoro virtuale, un’agorà in cui progettare e condividere. E per assolvere a questa finalità si è scelta la formula del Forum. Insieme alle informazioni sui comuni aderenti è presente un’area Blog che permetterà il continuo aggiornamento su progetti, iniziative e finalità. Invitiamo tutti a venirci a trovare in rete”.

Ecco le associazioni attualmente in rete insieme al Comune di Folignano

Laboratorio della Speranza, Formamentis, Camminando, Agesci, Polisportiva Villa Pigna, Love your dogs, Masci, Cisi, Progetto Ciclismo Piceno, Pro Loco di Folignano, Parrocchia San Gennaro, Casa di Procura dell’Istituto Suore Oblate del Santissimo Redentore, Comitato genitori Piane di Morro, Comitato genitori Folignano, asd Polisportiva Belvedere, Casa di Asterione, Ecovolontari, Le 5 Contrade, Teatro Cast, Danzarte, Junior Volley Folignano, Bocciofila Isola Verde

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: